Bonventre denuncia 18 persone per falso ideologico

Pubblicato: giovedì, 5 dicembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Senza fine il capitolo relativo alle passate amministrative per la città di Alcamo. Dopo i ricorsi di Solina arrivano le denuncie di Bonventre che ha presentato diversi giorni fa alla procura di Palermo un ipotesi di reato di falso ideologico e frode elettorale nei confronti di 18 alcamesi.

Tra i 18 vi è Niclo Solina, gli altri sono rappresentati di lista di Abc e professionisti che hanno appoggiato la campagna del movimento. Dunque il botta e risposta tra i due ex candidati a sindaco continua per vie legali. Se Solina ha presentato un faldone che contiene le dichiarazione dei rappresentanti di lista, autenticato dal notaio, Bonventre risponde denunciando lui e tutti quelli che hanno fornito tali dichiarazioni, che per Solina sono prove dei brogli fatti in alcune sezioni che hanno permesso di assegnare più voti a Bonventre.

Bonventre da tempo sostiene invece che irregolarmente ne sarebbero stati assegnati di più a Solina (circa 800) che a lui (più di 400).

Bonventre, che risulta estraneo ai fatti del voto di scambio, non si da pace per le accuse che gli arrivano e Solina da parte sua chiede di fare chiarezza su una partita elettorale contrassegnata da molti aspetti oscuri  e alcuni illeciti.

Letto 717 volte.
3 Commenti
Dì la tua
  1. franco ha detto:

    che andassero ______________ tutti e due noi alcamesi stiamo morendo di fame non abbiamo piu un lavoro siamo disoccupati e loro si litigano x il voto x sindaco e giunta lora di fare guerra se ne devono andare tutti in campagna a zappare a 30 euro al giorno senza in regola

  2. elio cordero ha detto:

    LA BUFFA CHI ‘NCIURIA LA GIURANA.
    Alcamo merita molto di più!
    Bonventre convinciti di stare governando senza alle spalle il voto dei cittadini onesti.
    Dimettiti e lascia il posto alla vera volontà del popolo.

  3. Massimo ha detto:

    Che buffonata il riconteggio. Finira’ che Bonventre aumentera’ lo scarto nei confronti di Solina . Verrebbe da chiedersi come mai prima del ballottaggio c’era uno scarto enorme tra i due candidati ed alla fine Solina è arrivato a giocarsela alla pari con Bonventre. Ma i sospetti bisogna averli solo sulla giunta Bonventre e su Papania. Poi fa niente se c’è un’indagine in corso e 18 Abcini risultano indagati per falso ideologico e frode elettorale. Aprite gli occhi.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>