Pronto l’esecutivo del PD alcamese

Pubblicato: mercoledì, 4 dicembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Sono stati scelti dal neosegretario del Partito Democratico di Alcamo, Giuseppe Canzoneri, i componenti della sua segreteria. Ne faranno parte: Selene Grimaudo, responsabile organizzazione; Mario Lucchese, sanità; Antonino Manno, vivibilità; Liberio Messana, politiche sociali; Marina Militello, legalità e sviluppo economico; Clara Minaudo, etica politica e giovani; Giacomo Scala, enti locali, agricoltura e ambiente.

Il segretario Canzoneri ha dichiarato di volersi curare in particolar modo la delega alle politiche attive del lavoro, argomento che contraddistingue da decenni, ormai, la sua azione professionale. Nell'esecutivo la giovanissima Clara Minaudo che si occuperà del codice etico del PD alcamese e delle iniziative dei giovani.

Letto 999 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. alessandro ha detto:

    Ma il giacomo scala citato è l ex sindaco

  2. alcamonondorme ha detto:

    iniziate a cacciare i pregiudicati ed i condannati dal partito, mandate via i rinviati a giudizio, cercate di razzolare bene….e non solo di predicare “a vuoto”.

  3. melchiorre ha detto:

    Gentilissimo Segretario plenipotenziale, ……ma chi si occuperà della LEGALITA’ ?

  4. Antonio Sucameli ha detto:

    Benito Benenati , a dire la verità, nemmeno il tuo pensiero si capisce…..ma che scuola hai frequentato?

  5. Giacomo ha detto:

    Alcamonondorme, a quali pregiudicati si riferisce nel nuovo esecutivo del PD alcamese? Ci spieghi per favore.

  6. alcamonondorme ha detto:

    Egregio Giacomo, se legge bene il mio intervento ho parlato di cacciare pregiudicati e condannati dal partito, compito questo che dovrebbe essere portato avanti dall’esecutivo coordinato dal neo (?) segretario; nulla è stato fatto nei confronti di chi ha subito delle condanne passate in giudicato, in 1° grado o sia stato rinviato a giudizio. Sebbene Io sia un garantista, e per questo non di sinistra, mi rimane il dubbio di un partito che si definisce di sinistra ,quindi da sempre giustizialista nei confronti degli avversari politici, che dimentica però di espellere dai suoi ranghi chi “lindo” non è. Ergo il mio intervento non riguarda i componenti del neo (?) esecutivo.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>