La Palmeri in tutela degli operatori dei Pronto Soccorso

Pubblicato: domenica, 1 dicembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Valentina Palmeri, unitamente al gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle, ha presentato un ordine del giorno e due mozioni in favore degli operatori sanitari che si trovano in scadenza di contratto nei pronto soccorso. Si tratta di un atto che mira ad evitare i disagi sia dell'inoccupazione sia le ripercussioni e i rischi clinici per i pazienti. “Se questi contratti non saranno rinnovati – afferma Valentina Palmeri – si metteranno in seria difficoltà diverse unità operative, tra queste molte di emodinamica che si occupano del trattamento in urgenza ed emergenza dell’infarto del miocardio”. Basti guardare al presidio alcamese ormai ridotto all'osso che ha un numero di posti letto 10 volte inferiore alla media nazionale.

"Per i deputati Cinquestelle sarebbe opportuno verificare nel dettaglio l’efficienza delle singole realtà che fanno da filtro a quelle più grandi prima di operare scelte senza ritorno".

“Tali verifiche – conclude Palmeri – andrebbero fatte dalle direzioni aziendali e dall’assessorato alla Salute per evitare di distruggere ciò che ancora funziona bene in Sicilia”.

Letto 504 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. elio cordero ha detto:

    NECESSITA OPERARE SVECCHIAMENTI E STABILIZZARE I PRECARI, NON E’ POSSIBILE CONTINUARE A CONSIDERARE VOTI SICURI QUESTA MASSA DI GENTE.
    STABILIZZAZIONE ……. E DOPO VEDIAMO I RISULTATI ELETTORALI.

  2. vito ha detto:

    in Italia andrebbe rivisto anche il rapporto medici/infermieri che secondo i dati certificati dall’OCSE risulta troppo sbilanciato a favore dei primi.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>