Trapani-Virtus Lanciano, Boscaglia: “trasformiamo il passato in energia positiva”. In campo con il logo sulle maglie “Ciao Moro”

Pubblicato: sabato, 30 novembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

E' passato circa un anno e mezzo da quando le due compagini si sono trovate l'una difronte all'altra, e quella giornata di giugno non è stata felice per il Trapani che perdeva la finale play-off e sfiorava la promozione in serie B. Adesso è tutto cambiato come lo stesso Boscaglia dichiara in conferenza stampa ieri, presso il cntro sportivo Roberto Sorrentino:“Oggi è tutto diverso rispetto a due anni fa, dobbiamo trasformare tutto quello che è stato il nostro passato con il Lanciano in energia positiva, in rabbia agonistica positiva". E' una sfida che vuole vincere come tutte le altre partite e sulla prossima contro l'Inter dice:"La priorità assoluta è il campionato, con l’Inter sarà sicuramente una partita importantissima, che darà lustro alla città, alla società ed a noi. La partita con l’Inter rappresenta un sogno, un regalo che Dio ci ha voluto dare e che dovremo goderci il più possibile. Andremo a San Siro sperando di fare bene e di fare una bella figura, ma consapevoli che giocheremo contro una squadra che tre anni fa ha vinto tutto quello che c’era da vincere al mondo”. Peserà l'assenza dell'attaccante Djuric che a seguito dell'espulsione diretta contro la Juve Stabia gravano su di lui tre giornate di stop. Per il match di oggi Boscaglia convoca 26 giocatori: PORTIERI: Nordi, Dolenti, Marcone; DIFENSORI: Pagliarulo, Daì, Rizzato, Martinelli, Terlizzi, Priola; CENTROCAMPISTI: Garufo, Crimaldi, Finocchio, Madonia, Nizzetto, Pacilli, Basso, Feola, Vitale, Caccetta, Pirrone, Ciaramitaro; ATTACCANTI: Vettraino, Iunco, Abate, Gambino, Mancosu. Gianluca Aureliano della sezione di Bologna è l'arbitro di Trapani-Virtus Lanciano. Gli assistenti di gara sono Simone Manzini di Verona e Stefano Liberti di Pisa. Il quarto ufficiale è Maurizio Mariani di Aprilia. I granata domani scenderanno in campo con il logo sulle maglia "Ciamo Moro" una promessa stipulata con l'associazione "Live Onlus" che ha sede a Monza e che ha donato un defibrillatore al settore giovanile. Al termine della gara di domani tutte le divise "indossate e non lavate" dei giocatori granata saranno recuperate per essere poi messe all'asta su ebay da Live.L'intero ricavato delle aste per le maglie del Trapani servirà a finanziare il progetto CuoreBatticuore - Un defibrillatore per la Vita".

Letto 399 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>