Festa dell’Olio Nuovo: Il capo panel guida alla scoperta dell’olio

Pubblicato: mercoledì, 20 novembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Una giornata interamente dedicata all’olio è quella che si è svolta domenica 17 novembre organizzata dall’Azienda Agricola Adamo di Alcamo. La “Festa dell’Olio Nuovo”, così è stata denominata la manifestazione, è riuscita ad unire momenti di informazione/degustazione a momenti prettamente di svago. Grazie al clima soleggiato e le temperature non tipicamente invernali, i partecipanti alla “Festa” nel corso della mattinata hanno avuto la possibilità di visitare le tenute dell’azienda, in particolare gli uliveti. Nella passeggiata sono stati accompagnati da Vincenzo Adamo, agronomo e titolare dell’azienda, il quale ha fatto conoscere da vicino le diverse cultivar tipiche della nostra zona, illustrandone per ognuna proprietà e caratteristiche specifiche. Il dott. Adamo ha colto l’occasione per parlare della sua grande passione, quella per il biologico, che da anni ormai lo spinge ogni giorno a migliorare nel suo lavoro avendo a cuore la tutela e la salvaguardia dell’ambiente. Sono questi i valori che lo hanno spinto alla decisione di trasformare l’azienda storica di famiglia da convenzionale in biologica, “non è stato facile, spiega, far comprendere la cultura del biologico, ma mi sono voluto mettere in gioco, scontrandomi quotidianamente con le diverse difficoltà, perché ci ho creduto fortemente, ed oggi posso dire di essere riuscito in questo progetto”. Nella visita dell’azienda ha inoltre descritto la metodologia della coltivazione in biologico, dalla produzione al confezionamento del prodotto finale, soffermandosi sulle rigide norme da seguire “che sono garanzia di un prodotto di alta qualità”. La passeggiata si è conclusa con la degustazione dell’olio guidata dall’ospite di eccezione, Giuseppe Cipri, esperto capo panel (Capo Panel, altrimenti detto Panel leader, è una figura centrale e significativa nella corretta conduzione del gruppo di giudici chiamati a esprimere una valutazione sensoriale degli oli extra vergini di oliva) “non per mestiere ma per passione”, precisa lui, ha fatto da guida all’assaggio e ne ha evidenziato le proprietà organolettiche dando risposta alle curiosità dei presenti. Nel corso della festa tipicamente agreste, con tanto di canti popolari della nostra tradizione, i partecipanti hanno potuto conoscere da vicino oltre all’olio biologico, i vini biologici e i diversi prodotti dell’azienda. La giornata si è conclusa con la visita al Baglio Florio, di proprietà della famiglia Adamo.

Letto 549 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>