Per il Pdl ha vinto il buon senso a Castellammare

Pubblicato: sabato, 16 novembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Secondo il capogruppo Pdl, Angelo Palmeri, a vincere è stato il buon senso a Castellammare. Si riferisce alla comunicazione fatta dal Sindaco Coppola sulla questione Tares.

Nei giorni scorsi la maggioranza aveva indicato l'introduzione della nuova tassa sui rifiuti, la tares, ma a parere del sindaco non è stato il momento giusto per introdurla e durante il consiglio ha comunicato che l'ordine del giorno veniva cancellato.

"Esprimiamo profonda soddisfazione per la decisione del sindaco di mantenere la Tarsu, questa è, attualmente, la migliore scelta possibile per i nostri concittadini. Il gesto di solidarietà, che a gran voce il popolo della libertà ha chiesto in questi giorni nei confronti dei Castellammaresi, alla fine è arrivato. In un momento di crisi senza precedenti, la proposta che il Pdl ha portato avanti con forza, da giorni, era l'unica che avrebbe consentito una boccata di ossigeno per i risparmi dei nostri commercianti e delle nostre famiglie. Siamo consapevoli che ci attendono momenti difficili, ma continueremo ad essere al fianco della cittadinanza ed a dar voce alle istanze della gente. Proprio per questo motivo auspichiamo si avvii un costruttivo confronto per affrontare complessivamente il tema del finanziamento del servizio rifiuti e il riodino della fiscalità comunale" queste le parole del comunicato ufficiale del Pdl.

Non manca un riferimento al Pd: "Quello che è accaduto sia da monito per chi ha affrontato a mezzo stampa un argomento così importante con imperdonabile superficialità, o per chi, con presunzione, pensava che tale decisione non meritasse un reale confronto".

Letto 281 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>