Il Corsaro all’Esperia: unico spettacolo in tutta la Sicilia

Pubblicato: venerdì, 15 novembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
ALCAMO. Quale miglior modo di trascorrere una tipica serata domenicale  se non comodamente seduti di fronte un mega schermo, pronti alla visione di uno dei balletti più importanti della storia della danza? Stiamo parlando de Il Corsaro, straordinaria nonché intensa esibizione, che verrà proiettata  Domenica 17 Novembre 2013 alle ore 17.00, presso il Cinema Esperia. Questo nuovo appuntamento con “I GRANDI BALLETTI”, unirà tutti gli appassionati di danza che avranno modo di vedere su grande schermo l’eccezionale cartellone del teatro moscovita, il talento del suo corpo di ballo e persino il dietro le quinte delle esibizioni più attese. Questa imperdibile esperienza consentirà di assaggiare l’effetto strepitoso che Il Corsaro sortì a Parigi nel 1856 e che permise a distanza di due anni, la sua rimessa in scena da parte di Jules Perrault che ne fece una nuova coreografia al teatro Bolschoi, con Marius Petipa tra i ballerini. Il successo ebbe seguito anche negli anni in cui Petipa, divenuto egli stesso coreografo, propose diverse revisioni de Il Corsaro, tra cui quella che andrà in scena Domenica prossima. La rappresentazione ci  mostrerà, attraverso tre atti, cinque scene ed emozionanti effetti, la storia di Medora, schiava greca, e del suo innamorato Conrad, catturato dal pascià Seyd. Salvati entrambi dall’odalisca Gulnare, i due fanno naufragio ma riescono a salvarsi tornando a riva aggrappati ad un relitto. Tratto dal poema di George Byron, gli spettatori avranno modo di gustare uno spettacolo che mette in scena avventura, amore e destino. Temi  cari al sentimento romantico, rimasto vivo nelle sue più svariate forme sino ad oggi.
Letto 299 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>