L’appello degli operatori del settore Turistico per salvare l’Aeroporto Vincenzo Florio

Pubblicato: mercoledì, 13 novembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Si è tenuto ieri l'incontro tra i rappresentanti delle associazioni di categoria del settore turistico, organizzato dal Confindustria Trapani per discutere del futuro dell'aeroporto di Birgi e sulle relative azioni da poter intraprendere.

Hanno partecipato alla riunione, nata dalla preoccupazione degli operatori del settore che hanno denunciato l'impossibilità di programmare la prossima stagione turistica, i rappresentanti delle associazioni Comitato UNPLI, Consorzio Turistico Trapanese, Movimento Turismo e Territorio, Compagnia delle Opere, Agriturist Trapani, Marsala Città Turistica e Confagricoltura, oltre al Presidente di Confindustria e al Presidente della Sezione Alberghi e Turismo.

"Sul tema - ha dichiarato il Presidente di Confindustria Trapani Gregorio Bongiorno - ci siamo trovati tutti d'accordo nel considerare l'Aeroporto Vincenzo Florio fattore determinante di sviluppo del nostro territorio ed in tal senso la necessità di scongiurare immediatamente il rischio di chiusura o di non rinnovo del contratto con il vettore principale ha fatto sì che tutti concordassero con l'istituzione della Tassa di soggiorno da parte dei Comuni della Provincia, purché sia chiaramente finalizzata a sostenere la società di gestione dell'Aeroporto. Rivolgiamo, quindi, un invito a tutti i Sindaci dei Comuni interessati ad acquisire lo schema di regolamento sulla tassa di soggiorno che è stato messo a punto da un tavolo di lavoro coordinato dalla Camera di Commercio nei mesi scorsi onde velocizzare l'iter di approvazione e uniformare le decisioni, evitando sperequazioni e discriminazioni territoriali.

Per concludere un ringraziamento particolare al Prefetto Leopoldo Falco che si è già attivato con i Sindaci interessati, al fine di agevolare un'intesa mirata a fissare e coprire il contributo dei Comuni al Piano Marketing territoriale".

Letto 327 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>