Solidarietà al Collodi, ma sarà sufficiente?

Pubblicato: venerdì, 1 novembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Con una nota il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Scibilia, a nome di tutti i consiglieri esprime solidarietà a maestre e famiglie per gli atti vandalici che hanno riguardato l'asilo Collodi. Un gesto dovuto per la triste vicenda che ha costretto i bambini per la terza volta nello stesso anno a tornare a casa e rimanerci per qualche giorno, il tempo necessario per mettere in sesto lo scenario apocalittico lasciato dagli sconsiderati che si sono introdotti nell'asilo.

Diverse proteste sui social network e i genitori che chiedono maggiore controllo e le dovute misure di sorveglianza, telecamere e antifurto ad esempio, poichè reputano assurdo che in meno di 2 mesi di scuola tale situazione si sia verificata ben 3 volte.

"Il Presidente del Consiglio Comunale di Alcamo Giuseppe Scibilia, al momento fuori sede, ha appreso con amarezza gli ultimi avvenimenti riferiti agli atti vandalici avvenuti a danno della scuola dell'infanzia Collodi. Il triste scenario a cui hanno assistito insegnanti e genitori nei giorni scorsi e gli atti vandalici che si ripetono nello stesso anno, fanno riflettere sulla necessità di attuare strumenti di prevenzione di tali fenomeni, anche, con percorsi educativi alla legalità e di convivenza democratica. Il Presidente del Consiglio, a nome del Consiglio comunale tutto, esprime vicinanza agli insegnanti che non possono espletare la loro attività e ai genitori privati del diritto di far fruire ai loro figli del percorso educativo-didattico dovuto. Un'attenzione particolare viene rivolta ai bambini che in questi giorni non possono seguire i loro ritmi educativi, sino al ripristino di una condizione di normalità. Seguiranno, nelle prossime settimane, proposte ed iniziative per discutere in merito alle soluzioni da adottare per la prevenzione dei fenomeni negativi".
Letto 491 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>