Riscuote l’indennità del padre morto. Succede a Partinico.

Pubblicato: lunedì, 28 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PARTINICO- Quando non si ha pietà neanche per i morti succede quello che è avvenuto a Partinico.

Un pensionato di 62 anni ha incassato l'indennità di accompagnamento del padre morto. Come? L'uomo ha utilizzato una delega falsa con la quale ha riscosso dall' Inps 6000 euro.

Quando i carabinieri hanno scoperto lo squallido stratagemma, architettato per percepire il denaro,  lo hanno denunciato all' autorità giudiziaria per i reati di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico, uso di atto falso e truffa aggravata.  Un atteggiamento che va ben oltre la disonestà spicciola oltrepassando i limiti di qualsiasi forma di sensibilità e rispetto, sia delle regole, che dei defunti.

Letto 558 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>