Arrestati due minorenni a Castelvetrano

Pubblicato: venerdì, 25 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELVETRANO. Un fine settimana come tanti, che un gruppo di ragazzi voleva passare in casa con amici, si è trasformato in un brutto sabato sera che difficilmente verrà dimenticato. Una decina di ragazzi sabato scorso avendo la disponibilità della villetta di uno di loro decidono di acquistare le pizze e consumarle in casa, durante l'attesa della consegna, due giovanissimi col volto coperto si introducono in casa, scavalcando il muro di recinsione e, brandendo una mezza bottiglia rotta, intimando la consegna di quanto nelle tasche dei giovani presenti. Il bottino ammonta a circa 100 euro, e prima di lasciare la villetta minacciano i presenti di non rivelare a nessuno l'accaduto, pena gravi conseguenze. Per fortuna i ragazzi non sono rimasti vittime della paura ed hanno subito allertato i carabinieri che in breve tempo hanno individuato due minorenni, di appena 14 e 15 anni ancora in possesso di 90 euro, ritenuti dagli inquirenti parte del bottino e dunque sequestrati. Per i due è subito scattato il trasferimento al centro di accoglienza per minori di Palermo; successivamente il giudice minorile ha disposto il loro trasferimento nelle rispettive abitazioni ma con l'obbligo di dimora e la possibilità di uscirne solo dietro autorizzazione dell'Autorità Giudiziaria che in breve deciderà anche la durata di tale restrizione.

Letto 338 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>