Mogavero, alla commemorazione dei naufraghi di Lampedusa, contro le polemiche

Pubblicato: martedì, 22 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

AGRIGENTO- Il Vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero, al termine della celebrazione di commemorazione delle vittime di Lampedusa, svoltasi ieri pomeriggio al porto di San Leone ad Agrigento, ha speso parole commosse e che "sorpassano" le differenze religiose: «Abbiamo avuto la possibilità di commemorare con un atto di pietà e di amore i naufraghi di Lampedusa. Un atto di ricordo e di vicinanza alle famiglie, al di là delle ragioni che hanno mosso alcuni alle polemiche che, in questi momenti, a nulla servono. È stato il momento del silenzio perché oggi pomeriggio non era il momento del chiasso. Il silenzio e la preghiera sono serviti per un momento di raccoglimento per chi, in cerca di speranza ha trovato solo la morte. È stato un momento davvero commovente che ha visto l’incontro di fede con i fratelli musulmani, seppur con preghiere distinte ma accomunati nella stessa passione affettuosa verso uomini e donne che hanno perso la vita».

Letto 321 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>