Arrestato pregiudicato alcamese residente su un panchina

Pubblicato: giovedì, 10 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Un caso singolare è accaduto stamattina nella città di Alcamo. Un uomo pregiudicato, tale Salvatore Di Stefano, classe 57', è stato arrestato dagli agenti di alcamo su provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Trapani. Il capo di accusa è quello di minacce alla moglie.

L'uomo, secondo la sheda anagrafica, è residente su una panchina di fronte l'autostazione di Piazza della Repubblica. Proprio per questo motivo dovrà scontare tre mesi di carcere perchè non può usufruire della misura alternativa per i reati minori come gli arresti domiciliari. In questo caso emerge la singolarità di poter avere la residenza in un luogo pubblico.

L'unica soluzione per non far scontare il carcere a Di Stefano è quello di ottenere un domicilio. I servizi sociali di Alcamo ci informano, tramite l'Assessore Abbinanti, di poter concedere il contributo di affito per un massimo di 3000 euro.

Letto 1566 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Cittadinissimo ha detto:

    sbaglio o è quello che camminava zoppicando per mare d’estate col giubbotto?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>