Sulla movida alcamese rispondono i gestori dei locali

Pubblicato: martedì, 8 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Recentemente è tornato alla ribalta l'argomento che l'inverno e primavera scorsi aveva animato intense discussioni in consiglio comunale. Recenti articoli hanno posto nuovamente il problema della movida alcamese e annunciato un interrogazione di Abc in merito all'argomento.

Non tutti i gestori dei locali del centro storico hanno tuttavia deciso di stare ad ascoltare senza comunicare la propria opinione. Quattro di questi (House drink, il Ritrovo, el Chupido e Snack Away) hanno prodotto un comunicato stampa per far conoscere come la pensano:

"Abbiamo da poco intrapreso, con il nuovo assessore allo sviluppo economico, Massimo Melodia, una serie di incontri per permettere attraverso anche il nostro lavoro e la nostra professionalità, un rilancio a tutto tondo del centro storico di Alcamo".

Continuano spiegando che in Melodia hanno trovato un interlocutore disponibile e intento a collaborare, e aggiungono: "La movida alcamese non provoca scippi, furti, borseggi, rapine e vandalismi, come i continui e strumentali articoli di giornale dicono. E ci dispiace che il movimento politico Abc, sia caduto nel tranello o nella strumentalizzazione di chi parla della movida come se Alcamo fosse la Beirut degli anni '80. Ribadiamo invece il nostro plauso all'Amministrazione comunale alcamese, che sta silenziosamente costruendo condizioni e opportunità di crescita e di sviluppo. Vorremmo rassicurare i consiglieri di Abc invitandoli nei nostri locali a mangiare e bere qualcosa ascoltando gradevole musica e se credono, dotandoli di elmetto e giubbotti antiproiettile".

Letto 2237 volte.
11 Commenti
Dì la tua
  1. Il Cittadino Vigile ha detto:

    Si vede chiaro che i gestori dei locali vogliono che non ci siamo controlli…e vedono nell’attuale assessore dello sviluppo economico Massimo Melodia un loro alleato…cosi non ci saranno mai i controlli necessari per mettere ordine in questa “Movida Alcamese” che è una vergogna senza limite…
    Forza ABC,Alcamo per bene è con voi !!!

    • educazione ha detto:

      mi sa che il cittadino vigile non ha mai frequentato centri storici di altri comuni italiani e non.
      i controlli necessari vengono effettuati dalle autorità competenti periodicamente con o senza alleati!!!
      non diciamo corbellerie

    • gestore ha detto:

      purtroppo lei vive di film fantascientificiii…..si in effetti c’èè un “accordo segreto” col signor melodia per non farci fare controlli…ahahaha…… abbiamoo formato una nuovaa settaaa..ahahah….ma per piacereee…la finisca di dire stronzateeee..noi ne siamo felici…

  2. leo ha detto:

    io direi che i consiglieri del movimento ABC da queste interogazzione che fanno mi fanno pensare tante cose negative. prima di parlare guardate un po le città come milano, bologna nei centri storici.

  3. Alc-amo ha detto:

    Si parla e si riparla della Movida Alcamese..ancora!!!ma la gente muore di fame e fate interrogazioni sulla Movida?? Va bene l’applicazione della legge e dei regolamenti, ma se invece l’amministrazione iniziasse la DISLOCAZIONE della Movida?? E se l’Assessore Melodia e l’amministrazione comunale invece di AGIRE SILENZIOSAMENTE (??????) non rendesse partecipi tutti i cittadini su cosa intende fare????

  4. Il cittadino che si è rotto il c.... ha detto:

    Il vero problema è l fracasso inutile che questi locali organizzano con i gruppi musicali che si esibiscono davanti i locali, spesso in contrasto fra di loro. Se a questo poi si aggiunge lo smercio di sostanze alcoliche inevitabilmente si crea una situazione di caos indescrivibile. Poi per favore non fate paragoni con Bologna o Milano, la situazione non è per niente sovrapponibile. In quei posti la maggior parte dei locali non insistono su zone abitate, non fanno musica esternamente ed anche per le condizioni climatiche non si vedono orde di bevitori in giro con bicchieri e bottiglie e soprattutto gli avventori non orinano sui portoni delle case.

  5. Alcamese stufo ha detto:

    Ma la vogliamo finire…???!!! Penso che ad Alcamo ci siano problemi molto più gravi della “movida” !! Ma sopratutto credo che se i gestori dei locali organizzano queste serate è per portare a casa un pezzo di pane e farlo portare anche ai dipendenti..!! Cosa c’è di male?? La musica?? Credo non sia poi così grave andare in “centro” a bere una cosa ed ascoltare un po’ di buona musica dal vivo..!! Inoltre penso che l’assessore non sbaglia nell’appoggiare queste iniziative!! Iniziate a preoccuparvi per cose più serie!

    • Il cittadino che si è rotto il c.... ha detto:

      Evidentemente non abiti nel centro storico. Ah, questa adesso si chiama economia? Ubriacarsi tutte le sere porterà nuovi posti di lavoro? Certamente, alle strutture sanitarie!

  6. chi mi ...di divertimentu è ha detto:

    DISTRIBUTORI DI ALCOL AUTORIZZATI ,

    MI SEMBRA QUESTA LA PIEGA ,
    I LOCALI CAVALCANO L’ONDA DEL BUSINESS .

    SEMBRA CHE IL MASSIMO DIVERTIMENTO PER LA GENTE , SIA AVERE UN BICCHIERE IN MANO E CERCARE DI FARSENE TALMENTE TANTI CHE POI NEANCHE SI RICORDANO,CON CHI ERANO E DOVE ERANO ,
    PERò IL COMMENTO : è STATO BELLO MI SBALLAVU ….CERTO CHE SE UNO SI DIVERTE SENZA CHE SI RICORDA,
    SIAMO MESSI MALE ,
    CONSIGLIO DI RIMANERE ALMENO IN SENSI ….

    ABITANDO IN CENTRO INVITO UNA VISITA IL SABATO MATTINA QUELLO CHE SI VEDE DALLA SERA PRIMA , PER NON PARLARE DELLA DOMENICA MATTINA .SEMBRA DAVVERO BERIUT DOPO UNO SCOPPIO DI BOMBA , Cè DI TUTTO , BOTTIGLIE DI VINO METTà PIENI METTà VUOTI , BICCHIERI SPARSI IN TUTTA LA STRADA , VASSOIETTI CON TOVAGLIOLI A SEGUITO CHE SI DISTINGUONO DA QUALE LOCALE VENGONO , PER NON PARLARE DELLE BESTIE , ANZI PEGGIO , PERCHè LE BESTI I LORO BISOGNI FISIOLOGICI LI FANNO E LI COPRONO , QUESTI ESSERI NO …

    LA COLPA NON è SOLO DEI LOCALI PER QUESTO MACELLO , MA DI QUESTA POCA CIVILTà CHE ABBIAMO …BASTEREBBE SOLO UN PO DI BUON SENSO , E CHE VENGA IL DIVERTIMENTO ,GIOVANI SIAMO STATI TUTTI , è ANCHE BELLO VEDERE QUESTE ESPLOSIONI DI PIENONE DI RAGAZZI NEL CENTRO ..MA UN PO DI EDUCAZIONE E BUON SENSO CHE ALCAMO è NOSTRA E TUTTI DOBBIAMO CONTRIBUIRE A RENDERLA VIVIBILE E PULITA …

    • gestore ha detto:

      I LOCALI CAVALCANO L ONDA DEL BUSINESS???? ma leii cosa fa nella vitaa.?? il mendicanteee??…si documentiiii e soprattutto si insegni un po di commerciooo…e veda quante tasse ci sono da pagare e quante spese abbiamooo……..lei non capisce un tubo….inoltre le spiego che la distinzione dei bicchieri è a noi utili per non perdere o confodere piu di 100 euro di bicchieri a sabatoooo…….il suo commento oltre ad essere senza senso sfora l argomento centralee..il problema vero,,..la mancanza di un po di vigilanza dei vigili..basterebbe solo quelloooo….poi tutte le altre sfaccettature del suo discorsooo lasciano il tempo che trovano e vanno fuori argomento….non tutta alcamo e provincia fa la pipi nei portoncini…questa è solo maleducazione..la causa della pipi e del vomitooo non è la movidaa…c’è anche gente grande che scende e si gusta il suo drink….che fa pisciano pure loro???..ma per favoreee….una buona serataaa

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>