Va in carcere per violenza ed estorsione ai propri familiari

Pubblicato: sabato, 5 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI-Era indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia, estorsione e tentata estorsione ai danni dei suoi stessi familiari. Si tratta di un ragazzo di 22 anni che teneva in una condizione di terrore la nonna, il fratello e la madre minacciandoli e utilizzando la violenza contro di loro.Durante le indagini della Polizia di Trapani sono emersi anche episodi che lo hanno visto utilizzare un coltello per minacciare i propri parenti con il fine di farsi consegnare oggetti di valore e denaro.

Il 1 ottobre è stata emanata la misura cautelare di custodia in carcere ai danni  del ventiduenne, allontanato, già l'anno scorso, dalla casa familiare.

Letto 311 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>