Alcamo, approvata delibera per la richiesta di finanziamento di tredici Cantieri di Lavoro

Pubblicato: martedì, 24 settembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Lo scorso 23 Settembre la Giunta Bonventre ha approvato la delibera per la richiesta di finanziamento alla Regione per l'avvio di tredici Cantieri di Lavoro. Con la direttiva vengono fissati i criteri per richiedere finanziamenti per l’attivazione e gestione di Cantieri di Servizi a favore di soggetti disoccupati o inoccupati che hanno presentato al Centro per l’impiego, competente per territorio, la dichiarazione di disponibilità di cui al D. L.gs n. 181/ 2000.  Per accedere ai finanziamenti regionali i Comuni sono tenuti a redigere programmi di lavoro finalizzati ad integrare o potenziare i servizi comunali, sia in riferimento agli ordinari compiti di istituto ma anche per far fronte a situazioni straordinarie, purché riconducibili a compiti istituzionali dell’Ente. La Giunta Bonventre ha approvato progetti e richiesta di finanziamento con cui intende istituire Cantieri di servizi sociali (pulizia ambienti interni ed esterni asili nido comunali; assistenza igienico personale ad alunni portatori di handicap; supporto personale comunale servizio Centro Diurno Anziani; sostegno ai disabili psichici della Comunità Alloggio per Disabili “Oronzo De Giovanni”; servizio di vigilanza e sorveglianza entrata ed uscita dei bambini nelle scuole; pulizia e sistemazione archivi degli uffici comunali e della Biblioteca Civica “Sebastiano Bagolino”) e servizi tecnici (manutenzione ordinaria e pulizia del verde pubblico delle ville e dei giardini comunali; manutenzione ordinaria della segnaletica orizzontale e verticale delle strade comunali; manutenzione ordinaria della viabilità comunale esterna e della viabilità rurale; manutenzione ordinaria e pulizia del verde pubblico delle zone periferiche e di quelle di accesso alla città; manutenzione ordinaria delle strade comunali interne al centro abitato; manutenzione ordinaria e pulizia del verde pubblico delle aree di pertinenza delle scuole comunali, degli asili nido e di quelle di pertinenza degli impianti sportivi comunali; manutenzione ordinaria degli immobili comunali e degli impianti di illuminazione pubblica).  I programmi di lavoro per la realizzazione dei Cantieri di servizi sono stati predisposti dai Settori Servizi al Cittadino – Ambiente – Sviluppo Economico e Servizi Tecnici e riguarderanno, se finanziati, un totale di 250 soggetti che lavoreranno per tre mesi.

Letto 641 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>