Furto di rame mette in crisi l’Ospedale e i cittadini della zona nord

Pubblicato: mercoledì, 18 settembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Le  abitazione della zona nord di Marsala hanno grosse difficoltà di approvvigionamento idrico. La causa di questo disagio è collegato al furto di cavi di rame presso i pozzi di San Silvestro. Questo furto ha creato, cosa pericolosissima, il black out idrico all’Ospedale “Paolo Borsellino". Il vice sindaco Antonio Vinci e i tecnici del servizio idrico integrato si sono precipitati sul luogo per decidere quali opere di riparazione saranno necessarie e quanto tempo richiederanno, si pensa tra le 36/48 ore. Le indagini sono in mano ai militari della stazione di Ciavolo, con il coordinamento della Compagnia di Marsala. Per tamponare il disagio è stato previsto l'approvvigionamento mediante autobotti, coordinato dal Servizio Idrico Integrato, per fronteggiare le emergenze e, in particolare, quella dell'Ospedale di Cardilla.

Letto 311 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>