Inizio anno scolastico:gli auguri del Vescovo

Pubblicato: lunedì, 16 settembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. L'inizio dell'anno scolastico induce tutti ad un attimo di riflessione: ritrovarsi sui banchi, rincontrare amici e insegnanti, fare bilanci e prospettive future. Il Vescovo di Trapani Mogavero ne approfitta per porgere il suo personale augurio al mondo della scuola della sua diocesi. In un momento così delicato come quello che l'Italia sta vivendo la scuola assume sempre più un importanza vitale. «Agli alunni un saluto unito all’ augurio di riannodare le fila di tanti discorsi interrotti: con i compagni di classe, con i docenti, con i percorsi formativi più o meno graditi, con se stessi. E insieme un invito: non decidete sui banchi di scuola cosa può essere utile per domani, trascurando quello che potrebbe apparirvi oggi di scarso interesse. Quello che lasciate per strada è perduto per sempre. La scuola intende formarvi alla vita, ma nessuno sa in anticipo come essa sarà»Questo il messaggio per gli studenti.Una richiesta per i Docenti: "a loro auguro di essere testimoni di umanità, arricchita di saperi (di sapienza), e di coltivare negli alunni l’amore per relazioni vere, quelle che cambiano la qualità dell’esistenza, imparando e praticando l’arte difficile, ma necessaria, del dialogo".E ai genitori di essere presenti nella vita dei figli, senza estraniarsi dal loro percorso scolastico.La scuola non toglie tempo o responsabilità ai genitori ma deve essere punto di incontro.Un pensiero per gli insegnanti di religione:che non siano un’intrusione confessionale a gamba tesa in una istituzione di cui riconosciamo e rispettiamo la laicità, ma l’offerta di una prospettiva educativa sul piano dei valori umani e spirituali senza intendimenti di proselitismo o di violazione della libertà di coscienza. Infine, ma non per importanza un augurio al personale non docente senza l'apporto dei quali la scuola non potrebbe funzionare sia dal punto di vista gestionale che funzionale nel senso più letterale del termine.Dunque un pensiero per ciascuno e un esortazione per ognuno. Buon inizio anche dal nostro, e vostro giornale.

Letto 556 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>