Alcart 2013: The Cliffs

Pubblicato: lunedì, 26 agosto 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Di Milena Vesco

Come mai la scelta del nome “the Cliffs”? The Cliffs significa “scogliere”. In Irlanda si trovano le famosissime Cliffs of Moher e quindi volevamo questo riferimento alla natura della terra in cui il nostro genere musicale ha avuto origine: le maestose scogliere.

Qual è la storia dei The Cliffs? Dieci anni fa i componenti, avendo questa passione in comune, formarono il gruppo. Poi, nel 2009, si è inserita la nostra voce, Claudia Cloe Sala. Il nostro repertorio è fatto di musica tradizionale irlandese, facciamo cover dei Folks, dei Dubliners, dei Corrs e di altri gruppi più contemporanei.

Avete mai provato a suonare un altro genere di musica? Come gruppo abbiamo collaborato con altri artisti siciliani mantenendo però sempre l’orizzonte della cultura celtica. Il Novembre scorso abbiamo partecipato al Memorial Day in onore di Freddie Mercury riarrangiando due brani dei Queen in chiave irlandese!

Siete mai stati in Irlanda? Non ci siamo mai stati, ma ci siamo documentati sia riguardo i luoghi che la cultura. A breve vorremmo suonare a Dublino ma organizzarci non è semplice perché, prima che essere un musicista, ciascuno di noi ha un altro lavoro.

Com’è andata la collaborazione con i Modena City Ramblers? Lo scorso Triskelia festival a Scicli siamo stati scelti come loro gruppo spalla. Da allora è nata un’amicizia tra i due gruppi, così abbiamo aperto i loro concerti anche a Modica e Castellana Sicula. I Modena sono dei musicisti eccezionali e delle persone fantastiche, ci hanno dato tantissimi consigli.

Letto 353 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>