Gli artisti di “Corrente” a Castellammare Del Golfo

Pubblicato: martedì, 20 agosto 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. "Corrente" fu un movimento, soppresso da Mussolini, in cui si riconoscevano diversi artisti milanesi tra anni '30 e '40 del secolo scorso. In Sicilia, e in particolare a Castellammare del Golfo, tornano i lavori di Ernesto Treccani e Pietro Gauli. Ernesto, figlio del fondatore della celebre enciclopedia, era uno degli autori del gruppo e direttore della rivista Corrente. Alla rivista collaborarono personaggi del calibro di Quasimodo, Saba e Gadda. Tra i pittori che aderirono al movimento si ricorda anche il maestro siciliano Renato Guttuso

Negli anni '70 Treccani sostenne le marce di Danilo Dolci offrendo i suoi dipinti e le sue opere. Non a caso le opere tornano in Sicilia, probabilmente come segno della profonda amicizia tra Treccani e il castellammarese Vito Ferrane.

Gauli è stato, invece, l'ultimo esponente vivente del movimento. La mostra, organizzata dal Centro Culturale Luigi Pirandello, con il patrocinio del comune, è curata dai pittori Bruno Porro e Andrea Leoncino, che espongono le loro stesse opere. Si può visitare dal 19 al 26 agosto presso l'aula consiliare dalle 17 alle 24.

Nella foto  Ernesto Treccani- Ritratto per l'amico Bruno Porro- 2003- Acrilico su tela- cm 30x40-   Catalogo: Le forme del colore, variazioni.

Letto 328 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>