Esclusivo. Intercettazioni, malaffare e scambio di voti ad Alcamo (8/10)

Pubblicato: martedì, 20 agosto 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Nel giugno del 2012 ai soggtti intercettati veniva notificato avviso di garanzia. Leonardo Vicari informava Giuseppe De Blasi che "…il sig. Papania ci ha denunciato a tutti!".

Leonardo Vicari "mi devo buttare pentito ora?"

Giuseppe De Blasi"dopo tutto quello che abbiamo fatto per lui?" ... "lo abbiamo difeso dove minchia è!" ... "ma stiamo scherzando?" .. "questo mi merito? va bene, apposto!!!" .

Vicari "senti qua…ora mi butto pentito!"cosa di andarci a mettere una bomba è!" "..allora devo andare a dire agli sbirri ...veniva il signor Davide (Piccichè)..per andare a minacciare a Solina!!!

NANÀ:- Minchia…!! il signore Papania ci ha denunziati a tutti...!!! GIUSEPPE:- Che minchia dici...!!! NANÀ:- Qua...!!! sai leggere...!! dall'avvocato ...inc... ha denunciato...!! ti fermi in un posto al fresco e le leggi... hai capito... ora ti arriva anche a te...!! GIUSEPPE:- Non mi è arrivato niente...!!! NANÀ:- Se non è ora... è domani...!! ...inc... minchia ci ha denunciati che lo abbiamo minacciato per entrare alla AIMERI... io, tu, Giovanni, tuo padre... mio figlio...!! GIUSEPPE:- Il nome di mio padre pure c'è...? NANÀ:- Minchia tutti qua...!!  tutti i nomi  ci sono...!! allora che sei cretino Giuseppe...!! GIUSEPPE:- Allora lui ci ha denunciati...!! NANÀ:- Si lui ci ha denunciati...!!! lui...!! alla caserma dei Carabinieri... ma noi lo abbiamo minacciato...? fino a lunedì ci ha parlati...!!! ma questo è pazzo...!! minchia minacce...!!! Ma questo che minchia dice...!!! ...inc... GIUSEPPE:- inc... perciò è stato freddo con noi...!! NANÀ:- Minchia il due Febbraio...!! GIUSEPPE:- Minchia ora....!! NANÀ:- Ora il due Febbraio...!! prima delle elezioni...!!! GIUSEPPE:- Perciò è stato freddo con noi...!! NANÀ:- Perché al campo non ci siamo andati...!! quando è finito il campionato..!! non siamo andati pure fuori paese...!!! GIUSEPPE:- Ma questo ha perso la testa... questo...!!! NANÀ:- Non lo so... mettiti al fresco...! avvocato Bambina... ora ci devo andare...!! GIUSEPPE:- Lui... l'avvocato Bambina ha...? NANÀ:- D'ufficio...  mi hanno messo l'avvocato d'ufficio...!! GIUSEPPE:- La minchia... tu puoi cambiare...!! mica comandano loro...!! che minchia dici Leonardo...!! NANÀ:- Si...!! GIUSEPPE:- A me non mi è arrivata...!! NANÀ:- Giuseppe... minchia andiamo tutti qua..!!  tutti ci dobbiamo presentare...!! GIUSEPPE:- E' quando è il processo...? NANÀ:- Giorno ventinove...!! GIUSEPPE:- Questa denuncia è...!! NANÀ:- Denuncia..!! giorno ventinove...!! GIUSEPPE:- Ventinove ora...? NANÀ:- Si...!! GIUSEPPE:- Ventinove ora...? NANÀ:- No...!! il ventinove dell'altro anno...!!! Giuseppe... dopo domani...!!! GIUSEPPE:- La prima sentenza...!! NANÀ:- Non lo so se è la prima sentenza...!!! GIUSEPPE:- Ora lo ammazzo a questo...!! NANÀ:- E... lo ammazzi... ora ti faccio vedere mettiti al fresco..!! minchia lo ammazzi...!!! GIUSEPPE:- A me carte non me ne sono arrivate...!! NANÀ:- Lo stesso...!! la... tutti la dobbiamo andare...!! fermati...!! leggi piano piano...!! e ti faccio vedere...!! GIUSEPPE:- inc... dopo tutto quello che abbiamo fatto per lui...!! pezzo di merda...!! NANÀ:- inc... prendo questo pezzo di carta e lo porto per il paese...!!! GIUSEPPE:- E' normale  Leonardo... quello che abbiamo fatto per lui... per farlo salire... bordello cose... è questo è il ringraziamento...!! NANÀ:- Ora mi devo buttare pentito io...!! GIUSEPPE:- Il ringraziamento che ci fa lui a noi...!!! minchia merda...!! di persona..!! NANÀ:- Mi devo buttare pentito... ora...!! GIUSEPPE:- Per questo è stato freddo con noi.. ci saluta per forza...!! NANÀ:- Si ma lunedì buono era Giuseppe...!! GIUSEPPE:- La minchia preciso...!! questo è maligno...!! maligno è Leonardo...!! Peppe: …per tre volte....--// Nanà: .....(incomprensibile).....--// Peppe: ....dopo devi andarci per forza...--// Nanà: …ah?--// Peppe: per forza….dopo cinque volte devi andarci per forza.--// Nanà: anche malato?--// Nardino: con l’ambulanza ci vai.....(incomprensibile).....--// Peppe: poi vengono dentro da te.--// Nanà: come?--// Peppe: dopo vengono dentro da te.--// Nanà: e che vengano pure....anzi meglio....li faccio sedere....--// Nardino: ....cosa devi fare, Nanà?.....--// Nanà: come?....Cosa Nardino?--// Peppe: ......(incomprensibile)......--// Nanà: cosa, Nardino?--// Nardino: .....(incomprensibile).....--// Nanà: cosa devono fare?! Questa minchia! Se dovevano arrestarmi, già lo avrebbero fatto.--// Peppe: ti avrebbero arrestato subito!--// Nanà: vogliono sentire le sentenze. Vogliono sentire in quali rapporti sono con il senatore....queste cose qua.--// Nardino: gli dici per il pallone.--// Nanà: si, io non ho minacciato nessuno. Io lo conosco per il pallone.--// Nardino: per il pallone, non c'è bisogno.....--// Nanà: per il pallone....per tifare....queste cose qua.....io non ho minacciato nessuno.....dovrebbero farle a me le minacce?! Peppe?--// Peppe: giusto!--// Nanà: punto e basta, non so più niente. "Va bene, può andare, arrivederci".....giusto, Nardino?- Nardino: si, insieme all'avvocato…--// Nanà: due parole devo dirgli...--// Nardino: lui ti ha chiamato....--// Peppe: io non ho minacciato nessuno...--// Nanà: .....(incomprensibile).....io non ho minacciato a nessuno. Se lui si è sentito minacciato....se la vede lui.....io ci sono andato per il pallone....punto e basta....andavamo fuori casa...--// Peppe: a me piace l'Alcamo......--// Nardino: gli raccoglievamo gli sponsor...--// Nanà: no! non devi dirgli niente....--// Peppe: non devi dirgli niente! Non devi allungare.--// Nanà: ....queste due parole devi dirgli! Dobbiamo dirgli due parole, Nardino!--// Nardino: quello che dice l'avvocato!--// Peppe: si, quello che dice l'avvocato...(incomprensibile)....--// Nardino: quello che dice l'avvocato…..diciamo! Nanà, quelli lo sanno meglio...(incomprensibile)...- Peppe: è normale.--// Nardino: ...(incomprensibile)....--// Peppe: quello che dice l'avvocato…dovete dire.!...l'avvocato è la vostra fiducia...minchia…merda!.....minchia non me lo aspettavo!....minchia...--// Nardino: minchia...tutti quelli che ci andavano per il lavoro… allora....--// Peppe: minchia...allora...per ora…ci sono duecentomila persone sopra di lui....sono stati tutti denunciati?--// Nanà: assai ce ne sono denunce! Perchè uno me lo ha detto....va e viene dalla caserma..(incomprensibile)....--// Nardino: Papania va e viene dalla caserma?--// Nanà: chi?--// Nardino: Papania?--// Nanà: si! Questa denuncia dove è andato a farla?--// Peppe: alla caserma!--// Nanà: al bordello è andato a farla!....(incomprensibile)...--// Peppe: lui, c'è stato un periodo che andava e veniva sempre dalla caserma.--// Nanà: si! Così mi hanno detto.....per ora non ci si può parlare perchè va e viene dalla caserma. Allora per noi altri...(incomprensibile).....per tutti.--// Peppe: si è partito verso noi altri.--// Nardino: ...(incomprensibile).....--// Peppe: si è partito anche per noi altri....--// Nanà: si!--// Peppe: minchia, merda!--// Nardino: e noi altri lo abbiamo protetto fuori casa.--// Peppe: per me lo possono ammazzare.--// Nanà: minchia, meno male che....--// Nardino: una vita che uno lo conosce....una vita che uno ci va appresso.....--// Nanà: meno male che assegni suoi non ne ho.--// Nardino: io ne ho! Nanà.--// Nanà: e noi altri gli diciamo che ce li dava......oppure ce li dava perchè...(incomprensibile)...tifare.-// Peppe: perchè andavamo fuori casa....--// Nanà: ....dovevamo mettere la nafta....dovevamo prendere la macchina....Nardino?--// Nardino: lui stesso ci chiamava.--// Nanà: lui stesso! Lui per un cornuto e noi altri per un cornuto e mezzo. Però è stato lui il pentito.// Peppe: lui è stato!...Nanà.--// Nanà: ad Alcamo non può passeggiare più! Giusto è?--// Peppe: si!....minchia che merda!--// Nanà: perchè se aveva i coglioni doveva dire: " Nanà...Nardino...non fate venire più a nessuno…perchè non posso fare più niente....allontanatevi da me per ora..."-- Peppe: ...(incomprensibile)... non posso darvene.--// Nardino: è così!--// Peppe: non ne ho posto per voi altri.--// Nardino: ...(incomprensibile)....a Nino...testa di minchia...Coraci non lo ha denunciato anche così!-- Nanà: pure lo ha denunciato?--// Nardino: minchia!--// Nanà: ma quando lo ha denunciato?--// Nardino: ma quando?.....circa tre anni fa....quattro anni fa.--// Nanà: per che cosa?--// Nardino: prima che si litigavano...--// Nanà: per che cosa?--// Nardino: per il fatto del lavoro...gare di appalto...cose....Nino una volta aveva....(incomprensibile)....gare di appalto.--// Nanà: si...si...--// Nardino: per questo fatto si è litigato con lui....minchia,...(incomprensibile)....sono andati a finire in tribunale...cose...un casino.--// Peppe: lui ha denunciato a Nino.--// Nanà: anche a Nino Fratello ha denunciato.--// Nardino: ..si lui lo ha denunciato....--// Nanà: ...(incomprensibile)… Nino Fratello....--// Peppe: pure sbirro è.--// Nardino: ma Nino Fratello....--// Nanà: minchia, se gli faccio vedere questa cosa a Nino Fratello...--// Nardino: minchia.--// Nanà: un giorno mi ha detto che lo ha denunciato l'infame.--// Nardino: e spesso ci va dagli sbirri, Nanà. Spesso ci va!--// Peppe: Nella carta c'è scritto Antonino Papania denuncia Vicari Leonardo,.....--// Nanà: a De Blasi Giuseppe!...--// Peppe: .....De Blasi Leonardo, De Blasi Giuseppe,......--// Nanà: a tutti e cinque.--// Peppe: .....per il lavoro.--// Nanà: ....per il lavoro. Il posto alla Aimeri. Il posto alla Aimeri!--// Peppe: Aimeri ed ambiente, per la spazzatura di Alcamo, minchia…lavoro gli abbiamo chiesto...(incomprensibile)....--// Nanà: io non gli ho chiesto niente! Peppe. Lui può dire cosa minchia vuole. Io non ho minacciato nessuno. Queste due parole devo dire. Nardino? Lui può dire cosa minchia vuole.--// Nardino: Secondo me vogliono incastrare a lui, hai capito? Per me gli sbirri vogliono incastrare a lui./ Nanà: come.... se lo vogliono inculare, Peppe.--// Nardino: se lo vogliono inculare.--// Nanà: e noi gli siamo attorno....(incomprensibile)....--// Nardino: i più vicini siamo noi altri...(incomprensibile)....--// Nanà: e ci arrivano le carte.--// Nardino: quelli, gli sbirri, ce l'hanno con lui, dal fatto di Solina c'è questo bordello.--// Peppe: si, quando c'è stato Solina.--// Dalle ore 17.04.18 alle ore 17:09:13.....omissis......--// Nanà: abbiamo rischiato la galera...abbiamo rischiato...cosa devo andargli a dire?...- Nardino: ....(incomprensibile).....--// Nanà: ...devo andargli  a dire questo?--// Nardino: Nanà...con questo dobbiamo rompere.--// Nanà: no...io ho rotto già....facendo questa cosa già ho rotto. Neanche ci vado più...neanche per mio figlio...--// Nardino: ...si parte per noi altri.--// Nanà: questa è una vergogna....Nardino....ora riempio il paese...--// Nardino: è logico. E' una vergogna anche per lui...come sanno una cosa di queste le persone......minchia....(incomprensibile)....--// Nanà: intanto devo andargli a dire cosa ha fatto...--// Nardino: ....(incomprensibile)......--// Nanà: minchia, devo dirglielo, dobbiamo chiarire...giusto Pino?--// Peppe: eh!--// Nanà: tu non ci vieni a chiarire?--// Nardino: minchia...se ci vengo!...--// Peppe: .(incomprensibile).....--// Nardino: si scordi la mia faccia!...--// Nanà: si...devo dirglielo in faccia! ...--// Peppe: questo folle di Turiddu....--// Nardino: ti ho chiesto soldi...ti ho chiesto!....(bestemmia)....--// Nanà: un favore..."tu me ne ha chiesto un bordello a me di favori"....--// Nardino: quante cose ci ha detto...devi fare questa cosa....devi fare questa cosa....--// Nanà: minchia...(incomprensibile).....gli devo andare a dire agli sbirri.....veniva il signor Davide…per andare a minacciare a Solina!......devo andare a dirgli così? Ah? Peppe? Nardino: dovresti andare a minacciare Davide....--// Peppe: giusto....giusto...(incomprensibile).....--// Nardino: ah?.....siccome mi sento superiore a lui....--// Peppe: devi dirgli che non sei un pentito come lui.--// Nanà: questo devo dirgli: " sei un pentito! ". Ora...mi gonfia la minchia....a Trapani gli dico un sacco di cose sul suo conto e vediamo se gli brucia....pezzo di nessuno!--// Nanà: prima è messo tuo padre, Peppe?--// Peppe: prima tu!--// Nardino: tu sei il primo....tu sei il capo, Nanà!--// Nanà: poi c'è messo tuo padre....--// Peppe: poi ci sono messo io....--// Nanà: no...ci siamo andati a parlare tutte e due....lì c'è messo....--// Peppe: tutte e due assieme gli avete parlato per far entrare a me, a Giovanni ed a Mariano!--// Nanà: per tutti....per tre persone. Non c'è messo così?--// Peppe: si........minacciosamente....--// Nanà: minacciavamo il senatore tutti e due. Devi dire che non ci entrano niente!--// Nardino: (incomprensibile).....--// Nanà: quel buttigliune non ci entra niente?--// Nardino: (risata)....a quello lo hanno scartato!--// Peppe: si ma a Giovanni ora gli arriva un'altra denuncia...(incomprensibile)...--// Nardino: lo sanno che Giovanni è stupido! Hai capito?....(risata).....Giovanni è stupido....(incomprensibile)....(risata)....quelli sono i folli...quei due! Figli di puttana! Ieri, quando gli abbiamo parlato tutti e due, tipo che piangeva, Nanà!- Nanà: si?--// Nardino: quando gli abbiamo parlato tutti e due....--// Nanà: quando tu hai detto che aveva gli occhi rossi....--// Nardino: aveva gli occhi rossi. Ti ricordi?--// Nanà: vero, questo particolare me lo hai detto.--// Nardino: minchia, te l'ho detto!--// Nanà: ma perchè aveva gli occhi rossi?--// Nardino: ma perchè....minchia....tipo che piangeva....forse perchè è pentito!....se ne è pentito di averci denunciato! Perchè poi gli ho detto che se a Giuseppe non lo può sistemare non faceva niente....che vuoi fare?...quando poi ... (incomprensibile) .....ti ricordi quando gli ho detto così?--// Nanà: poi gli ho detto quella cosa!--// Nardino: eh!--// Nanà: cosa minchia....--// Nardino: tu gli hai detto pure....--// Nanà: ....quello che vuoi fare fai…--// Nardino: ...fagli fare tre mesi...(incomprensibile)....--// Nanà e poi si vede!--// Nardino: e poi a lui gli si sono affacciate le lacrime......poi io gli ho detto che ero senza soldi...senza che.....senza come....--// Nanà: eh!--// Nardino: a tipo che stava piangendo!--// Nanà: si! Può essere che stava dicendo: " Nanà...ti sono andato a denunciare!"....può essere che si voleva sbilanciare....ah Peppe?--// Nardino: non lo ha avuto il coraggio di dirlo...Nanà.--// Peppe: non lo ha avuto il coraggio perchè dice: " ora questi mi sminchiano se glielo dico".--// Nanà:  va a ritirate la denuncia!--// Peppe: ritirare la denuncia, lo può fare.--// Nanà: giusto, Nardino?--// Nardino: ah?--// Nanà: non può andare a ritirare la denuncia?--// Peppe: si.--// Nardino: non lo so.--// Nanà: come....--// Peppe: ancora...ancora non è partita....(incomprensibile)....ancora la può ritirare....--// Nanà: si.....giorno ventinove là devo andare! La denuncia è già partita! Mi deve sentire il giudice.-- Nanà: ...(incomprensibile).....gli andrei a rompere tutto e poi vediamo se questo.......la denuncia la prenderei a nome mio....bello....pulito....pulito....--// Peppe: certo...--// Nanà: ....a piacere mio. Sono diventato folle e mi si è gonfiata la minchia.........allora....noi altri a lui non lo abbiamo minacciato mai....mai!--// Peppe: ....(incomprensibile).....--// Nardino: ...(incomprensibile)....--// Nanà. io non gli ho mai detto: "ti ammazzo...ti faccio...ti dico".....non glielo ho detto mai. "Senatore, per favore, la puoi fare questa cosa?"....sempre per favore....e sempre per favore....vero Nardino?--// Nardino: si.--// Nanà: anzi lui mi ha detto......--// Nardino: ...fammi questa cortesia....--// Nanà: .....se non sale testa di minchia....siamo tutti morti! Questa è una minaccia!--// Nardino: eh!....se la prende in quel posto. Lui può registrare.......quello che vuole. Lui può registrare quando siamo andati a dirgli queste cose.....ci siamo andati sempre per il pallone.....e poi all'ultimo gli abbiamo detto il fatto dei ragazzi. -/ Nanà: si.--// Nanà: .....però queste sono cose pesanti, Nardino.--// Nardino: ....(incomprensibile).....--// Nanà: ....perchè denunciare è una cosa pesante!--// Peppe: minchia!--// Nardino: minchia pesanti....non ti puoi più fidare di lui. Hai capito?--// Nanà: si è finita. Non posso più uscirmene...--// Nardino: no. Non ti puoi più fidare di lui, Nanà.--// Nanà: né tu, né io, nessuno! E' giusto, Peppe?--// Nardino: dobbiamo andare alla partita solo per fargli bordello.--// Nanà: no…devo andare là solo per dirgli cosa ha fatto e poi me ne vado. Devo andarci, Nardino!--// Nardino: e tu non devi venirci al campo per fare bordello?--// Nanà: non devo andarci? Minchia! Sono il padrone!--// Nardino: ....questa baracca la andiamo a togliere subito!--// Nanà: si!--// Nardino: ah?--// Nanà: si!--// Peppe: la baracca...lui non la comanda più!--// Nanà: no!--// Peppe: la baracca...è vostra!--// Nanà: è logico!...la smontiamo e ce la portiamo.--// Peppe: la vendi...e almeno prendete qualche cosa. La prendono...con duemila...tremila euro...se la prendono!--/ Nanà: vediamo chi la vuole?...Nardino...--// Nardino: la andiamo a smontare...(incomprensibile)....--// Peppe: almeno prendete qualche mille euro.--// Nardino: venerdì andiamo al tabacchino...--// Peppe: venerdì mattina.--// Nanà: al tabacchino?--// Nardino: in piazza!--// Nanà: in piazza.--// Nardino: ...gli diciamo: "con te dobbiamo parlare!"...lui dice:” per ora non mi potete parlare"...--// Nanà: “dobbiamo parlati subito! anzi subito...urgentemente!”--// Nardino: subito!....urgente!--// Nanà: ..."devi venire in ufficio!".....ma appena andiamo in ufficio...può chiamare anche i carabinieri....--// Nardino: può chiamare a tutti....subito!--// Nanà: ...gli dico: " dove minchia ti ho minacciato?!"....davanti ai carabinieri....--// Nardino: ..."ti ho minacciato per il lavoro?"....ti ho minacciato per......non mi hai chiamato sempre tu per il pallone?!...--// Nanà:  si...così gli dico.--// Nardino: per il pallone mi hai chiamato tu perchè vuoi essere protetto...perchè hai paura di andare fuori casa......e vuoi a noi altri....nuddu! ...(incomprensibile)....sola la famiglia...e ci dai un po’ di veleno per comprarci i panini...e cose...e per la benzina.....nuddu!--// Peppe: quei quattro soldi fetenti!--// Nardino: nessuno che sei! Se la sente Peppe Di Bartolo una cosa del genere...--// Peppe: minchia...si mette a ridere!--// Nardino: minchia...Peppe Di Bartolo...(incomprensibile)....con questo lì.--// Nanà: con questi sbirri!--// Nardino: se lo sa il paese...tutti a ridere si mettono. Tutti si allontanano da lui! Nanà--// Nanà: .....intanto prima dobbiamo parlare con lui, prima di...(incomprensibile)....giusto è, Peppe?--// Peppe: è normale....poi vedi cosa minchia ti dice Nanà.....se ti dice: "guarda Nanà, ti ho denunciato.".....basta....apposto....ti saluto....che devo dirti.--// Nanà: mi hai denunciato perchè sei sbirro.--// Peppe: la denuncia lo dice bello chiaro....--// Nanà: cosa devo fare gli dico....ora ti denuncio a te...mi metto a fare il pentito ora!..-// Nardino: ...inizia a chiamare....chiamo anche a te...chiamo a tutti ora!--// Nanà: dobbiamo dirgli così...(incomprensibile)....--// Nardino: così! Logico!--// Peppe: ..(incomprensibile)....Nanà si parte per te!.....lì la carta è scritta bella chiara....che è stato lui a denunciarvi...--// Nanà:. si!...tuo padre dice di no.--// Peppe: minchia! C'è una bella carta scritta!--// Nardino: Nino Papania!...Antonino Papania.--// Peppe: Antonino Papania senatore della repubblica.....denuncia: Nanà Vicari...Leonardo Vicari, De Blasi Giuseppe, De Blasi Leonardo, De Blasi testa di minchia, Vicari, Renda....--// Nardino: allora non ha denunciato ad altri?--// Peppe: a chi?--// Nardino: ad altre persone? ci vanno.....(incomprensibile)...--// Peppe: bo!...intanto ha denunciato a noi altri...(incomprensibile)....--// Nardino: a quelli che vanno là.....non li ha denunciati.....a Cicco...come si chiama....(incomprensibile).....D'Angelo...che lo vuole ammazzare...che fa? Non li ha denunciati?--// Peppe: ragazzi mettiamoci......su questa macchina c'è caldo....mi metto là io.--// Nanà: ...(incomprensibile).....--// Nardino: ...a Tanino non lo ha denunciato? A Nino Vultaggio? …bo? Cicco Mulè?--// Peppe: il vetro lo hai alzato papà?--// Nardino: ....Masino?--// Vicari Leonardo: se non c'è nessuno per sfogarmi io divento pazzo!....io sono capace ad andarci a casa e rompergli tutto quanto!....ad infamarlo là stesso!...puttana della Madonna non poteva arrivare ieri questa carta!.... De Blasi Leonardo: ...inc.. De Blasi Giuseppe: doveva arrivare prima delle votazioni Dio cornuto! Vicari Leonardo: no ieri ieri!...giusto Leonardo?... De Blasi Leonardo: eh! Vicari Leonardo: però lui sospettava....subito ci ha fatto salire!...subito ci ha fatto salire Leonardo!.. De Blasi Leonardo: . ..o si è spaventato.. Vicari Leonardo: Per chissà lo minacciamo... De Blasi Leonardo: ...ah?.. Vicari Leonardo: per chissà lo minacciamo...e gli diciamo pezzo di...di....ti ammazzerei "a legnate"!...invece noi ci dobbiamo andare..."con il verso"...per questa denuncia...perchè ci hai fatto questa denuncia?..giusto è?...cosa ti abbiamo fatto noi altri?...mi devi dire cosa ti abbiamo fatto!....Leonardo noi ci dobbiamo andare!...io ci vado!.. De Blasi Leonardo: ci dobbiamo andare Leonardo... Vicari Leonardo: io non ne lascio cose in sospeso.... De Blasi Leonardo: ..inc.. Vicari Leonardo: lui mi deve dire perchè mi ha denunciato!...quello mi ha rotto la minchia per suo figlio...io te l'ho detto...io ti ho parlato sempre di pallone....di lavoro non ti ho parlato mai!!...anzi tu ci minacciavi a noi altri per venire al campo..Leonardo?! De Blasi Leonardo: eh è logico! Vicari Leonardo: ...inc..arrivederci!...per chissà lui ha il telefono acceso...là a Trapani questo gli devo andare a dire!!! De Blasi Leonardo: ci faceva andare sempre fuori casa....pioveva o non pioveva..per aiutare a lui...lui si spaventava ad andare fuori casa solo e ci chiamava a noi...e ci dava un contributo per... De Blasi Giuseppe: non gli devi dire contributo...non mettere soldi per lo mezzo!.. Vicari Leonardo: non ci dava niente!!! De Blasi Leonardo: lui ci dice vi dava soldi???...inc...noi altri cosa dice l'avvocato dobbiamo dire... Vicari Leonardo: si! De Blasi Leonardo: noi altri parliamo solo... Vicari Leonardo: prima dobbiamo parlare con l'avvocato! De Blasi Leonardo: prima con l'avvocato...vediamo l'avvocato cosa dice!...l'avvocato poi ci dice cosa dobbiamo dire...hai capito?! omissis dalle ore 18.03.15 alle ore 18.06.15 De Blasi Leonardo: chi lo ha minacciato il cornuto che è!!...minchia le minacce questo vero non le sa!...se chiedergli un favore è minaccia!... Vicari Leonardo: non lo vedi che quando gli hanno gettato quella "bombetta"...quel giocattolo... De Blasi Giuseppe: gli è venuta la merda nei pantaloni.. Vicari Leonardo: aveva la merda..inc.. De Blasi Leonardo: si faceva scortare sempre dalla Polizia! Vicari Leonardo: quando è stata la bomba "picciotti"? De Blasi Leonardo: un mese e mezzo fa...prima delle votazioni! Vicari Leonardo: a febbraio è stato Giuseppe? De Blasi Giuseppe: no non è stato a febbraio...più tardi è stato...verso marzo! De Blasi Leonardo: prima delle votazioni! De Blasi Giuseppe: quasi fine campionato! Vicari Leonardo: dice questa bomba voi gliela avete messa?...si questa bomba minchia!... De Blasi Giuseppe: "la fungia della minchia" gli dici! Vicari Leonardo: la mia minchia la conosce gli dico al...al Giudice!...gli ho messo la mia minchia ed è saltata in aria!...chi minchia lo conosce!...ora gli dico chi minchia lo conosce!...lui può dire...non ci sono andato mai all'ufficio!... Vicari Leonardo:  (bestemmia) ci siamo rovinati!..ed è finita l'AIMERI!...te lo dicevo Leonardo....mio figlio non entra... De Blasi Leonardo: ah? Vicari Leonardo:  mio figlio non entra...te lo dicevo io!... Vicari Leonardo:  cosa di dirgli...ma tu te lo sei dimenticato quando...una volta mi hai detto di stare accanto a Filippo.... De Blasi Leonardo: ...inc.. Vicari Leonardo:  ma tu te lo sei dimenticato che mi hai mandato là...ah Leonardo? De Blasi Leonardo: ah! De Blasi Giuseppe: minchia ne sai Leonardo che per  Filippo Di Maria c'è pure lo zampino suo! Vicari Leonardo:  no...inc..che centra... De Blasi Giuseppe: questo folle è!..questo pentito è! Vicari Leonardo:  entriamo di qua Giuseppe!  (da segnale GPS auto nel corso VI Aprile altezza via Crispi)... De Blasi Giuseppe:  non c'è Leonardo...è partito! Vicari Leonardo:  (bestemmia) il portone gli vado a rompere! De Blasi Leonardo: no non c'è a Roma.. De Blasi Giuseppe:  a Roma...c'è stata riunione oggi! Infine i commenti sugli investigatori. Leonardo: minchia ma questi sbirri alcamesi sono ostinati!!!; Giuseppe: minchia ostinati potenti però no ostinati di poco!!!;
Letto 664 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>