Santa Ninfa tra tradizione e gusto: La sagra della salsiccia

Pubblicato: venerdì, 16 agosto 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

SANTA NINFA- Si terrà Sabato, 17 agosto, il consueto appunatmento in onore della tipica salsiccia di Santa Ninfa. Il programma della diciottesima edizione , organizzata dal Comune, prevede una serie di appuntamentoi con l'arte. A partire dalle 19, infatti, sarà possibile visitare una mostra collettiva  en plein air (curata da Piera Ingargiola e Claudia Sinacori) e la mostra di arte madonnara,  realizzata dalla pittrice Lidia Angelo, mentrre alle 20,30 avrà inizio la sezione dedicata alla musica con l'esibizione di diverse band locali. A seguire, alle ore  21, l’esibizione dei gruppi folkloristici «Tinchitè» e «Sicilia bedda» accompagnati, a partire dalle ore 21,30 in poi, dagli animatori di strada (giocolieri, mangiafuoco, trampolieri) che realizzeranno sculture di palloncini e regaleranno lo  zucchero filato  ai bambini.

La manifestazione si distribuirà su tutto il viale che da via Pio La Torre sale per via Piersanti Mattarella conduce a via Carlo Alberto Dalla Chiesa dove si potranno gustare le specialità enogastronomiche a base di salsiccia proposte dalle attività locali. A mezzanotte, come da tradizione, a chiudere la serata saranno i giochi pirotecnici. La novità di questa edizione è costituita dalla presenza degli stand dei ristoratori e dei produttori dell’agroalimentare. Alle 20, la sagra verrà aperta dei vari stand e i visitatori potranno gustare la salsiccia e gustare la storia di una tradizione di più di un secolo di produzione.

La salsiccia ha incontrato, nel proprio percorso, diverse varianti aromatiche: i grani di finocchio selvatico della Valle del Biviere, il pomodoro essiccato, il cappero di Pantelleria, il caciocavallo palermitano e il limone del Belice. Sempre aggiunti a quelli che sono gli ingredienti di base: il pepe nero macinato e il sale delle saline di Trapani. Dal 1996, la salsiccia di Santa Ninfa è tutelata da un apposito Consorzio, all’interno del quale è rappresentata tutta la filiera produttiva: allevatori, macellatori, macellerie, trasformatori, commercianti, trasportatori e ristoratori. Da diciotto anni il Comune di Santa Ninfa promuove la salsiccia prodotta dai suoi macellai con una sagra estiva che è anche occasione per unire buon cibo, vino di qualità, folklore e intrattenimento.

Letto 690 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>