Libera ricorda Rita Atria nel 21° anniversario della sua morte

Pubblicato: venerdì, 26 luglio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PARTANNA. Anche quest'anno, come l'anno scorso, i ragazzi dell'Associazione "Libera" nomi e numeri contro le mafie, si recheranno alla tomba di Rita Atria nel 21° anniversario della sua morte. Questo pomeriggio si partirà per Partanna alle ore 15,00.

Figlia di Vito Atria, mafioso della famiglia di Partanna ucciso quando lei aveva soli 11 anni, divenne collaboratrice di giustizia, quando perse anche il fratello Nicola, denunciando il sistema mafioso, radicato nella sua famiglia. Si tolse la vita a soli 18 anni, gettandosi dal settimo piano del palazzo in cui viveva segretamente a Roma, a pochi giorni dall'uccisione del Giudice Borsellino, al quale si era particolarmente legata, rivedendo in lui una figura paterna.

"Prima di combattere la mafia devi farti un auto-esame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la mafia dentro di te, puoi combattere la mafia che c'è nel giro dei tuoi amici, la mafia siamo noi e il nostro modo sbagliato di comportarsi. Borsellino sei morto per ciò in cui credevi, ma io senza di te sono morta".

Così oggi a ricordare un simbolo di giustizia, da molti dimenticato e disprezzato, un corteo di persone andranno a far visita alla tomba di Rita Atria, rivedendo in lei una donna coraggiosa; quella parte pulita della Sicilia che vuole riscattarsi e ribellarsi a un sistema che opprime e soffoca le sorti della nostra bellissima Terra.

Si è aperto martedì con l’incontro con Nando Della Chiesa, presidente onorario di Libera, il 4° raduno dei Giovani di Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le Mafie, che si svolge a Villa Genna. Presente per l’Amministrazione comunale l’assessore al Decoro Urbano, Benny Musillami. A fare gli onori di casa Salvatore Inguì che di Libera è il Presidente provinciale. Oggi invece dalle 9 “Corpi in gioco”; dalle 10 alle 13, seconda lezione “Il potere dei segni contro i segni del potere. I beni confiscati. La 109... e la direttiva europea” con Gianluca Faraone (Consorzio Libera Terra Mediterraneo), Davide Pati (Ufficio di Presidenza), Franco La Torre (Presidenza Flare), prof. Costantino (Università di Palermo); alle 15 partenza per Partanna in visita alla tomba di Rita Atria nel giorno dell'anniversario della sua morte; alle 21.30 spettacolo “Picciriddra” sulla storia di Rita. Incontro con Piera Aiello. - See more at: http://www.marsalace.it/web/component/content/article/37-iniziative/8966-aperto-il-raduno-nazionale-di-libera-oggi-i-ragazzi-alla-tomba-di-rita-atria#sthash.4IEYcmPN.dpuf
Si è aperto martedì con l’incontro con Nando Della Chiesa, presidente onorario di Libera, il 4° raduno dei Giovani di Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le Mafie, che si svolge a Villa Genna. Presente per l’Amministrazione comunale l’assessore al Decoro Urbano, Benny Musillami. A fare gli onori di casa Salvatore Inguì che di Libera è il Presidente provinciale. Oggi invece dalle 9 “Corpi in gioco”; dalle 10 alle 13, seconda lezione “Il potere dei segni contro i segni del potere. I beni confiscati. La 109... e la direttiva europea” con Gianluca Faraone (Consorzio Libera Terra Mediterraneo), Davide Pati (Ufficio di Presidenza), Franco La Torre (Presidenza Flare), prof. Costantino (Università di Palermo); alle 15 partenza per Partanna in visita alla tomba di Rita Atria nel giorno dell'anniversario della sua morte; alle 21.30 spettacolo “Picciriddra” sulla storia di Rita. Incontro con Piera Aiello. - See more at: http://www.marsalace.it/web/component/content/article/37-iniziative/8966-aperto-il-raduno-nazionale-di-libera-oggi-i-ragazzi-alla-tomba-di-rita-atria#sthash.4IEYcmPN.dpuf
Si è aperto martedì con l’incontro con Nando Della Chiesa, presidente onorario di Libera, il 4° raduno dei Giovani di Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le Mafie, che si svolge a Villa Genna. Presente per l’Amministrazione comunale l’assessore al Decoro Urbano, Benny Musillami. A fare gli onori di casa Salvatore Inguì che di Libera è il Presidente provinciale. Oggi invece dalle 9 “Corpi in gioco”; dalle 10 alle 13, seconda lezione “Il potere dei segni contro i segni del potere. I beni confiscati. La 109... e la direttiva europea” con Gianluca Faraone (Consorzio Libera Terra Mediterraneo), Davide Pati (Ufficio di Presidenza), Franco La Torre (Presidenza Flare), prof. Costantino (Università di Palermo); alle 15 partenza per Partanna in visita alla tomba di Rita Atria nel giorno dell'anniversario della sua morte; alle 21.30 spettacolo “Picciriddra” sulla storia di Rita. Incontro con Piera Aiello. - See more at: http://www.marsalace.it/web/component/content/article/37-iniziative/8966-aperto-il-raduno-nazionale-di-libera-oggi-i-ragazzi-alla-tomba-di-rita-atria#sthash.4IEYcmPN.dpuf
Letto 389 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>