La provincia di Trapani nelle mani della mafia

Pubblicato: martedì, 23 luglio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. L'assessore regionale al Territorio Maria Lo Bello, lancia un chiaro appello nel corso di un incontro che ha avuto luogo ieri presso la Prefettura di Trapani, sottolineando il forte rischio di infiltrazione mafiosa, che in Provincia di Trapani ha chiuso grossi affari attraverso la realizzazione di parchi eolici: "qui c'è un'intera provincia in mano a Matteo Messina Denaro. Probabilmente può vivere anche qui vicino. Mentre noi stiamo parlando magari c'è qualcuno che ci ascolta e gli va a riferire ciò che stiamo dicendo. Questa situazione ci da un senso di insicurezza. Abbiamo bisogno di proteggerci da loro. Nn dobbiamo mai lasciare da soli il funzionario onesto, l'amministratore che vuole fare. La solitudine rende fragile". L'assessore ha poi parlato della norma che impedirà la realizzazione di altri parchi eolici. "Quando dico ciò molti imprenditori osservano che li abbiamo fatti costruire solo ai mafiosi ed io rispondo che altri lo hanno consentito".

Letto 461 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. elio ha detto:

    Non sono solo i parchi eolici ma ad esempio i sindaci diventati tali con voti comprati da mafiosi

  2. alcamonondorme ha detto:

    ALCAMO, NO MAFIA.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>