134 casi di scomparsa nel trapanese, presentato il Piano d’intervento

Pubblicato: lunedì, 15 luglio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Questa mattina è stato presentato presso la Prefettura di Trapani, il Piano d'intervento per la ricerca delle persone scomparse nel territorio trapanese che ad oggi sono ben 134. Dal '74 fino allo scorso anno sono stati 869 i casi di persone scomparse, di cui 735 finiti col ritrovamento.

Il documento di pianificazione mira a razionalizzare le operazioni e rendere gli interventi quanto più possibile tempestivi ed efficaci. Nel corso dell'incontro sono state illustrate le procedure che saranno utilizzate per seguire i casi di scomparsa, per cui,  negli ultimi sei mesi, si è registrato un incremento del 10% su scala nazionale rispetto all'anno precedente, così come ha spiegato il prefetto Paolo Basilone, commissario straordinario del Governo per le persone scomparse.

Un importante caso nazionale è quello della piccola Denise Pipitone, di cui si è persa ogni traccia nel settembre  del 2004 a Mazara del Vallo, nei pressi della sua abitazione, dove non ha più fatto ritorno. Proprio nei giorni precedenti, è stata pronunciata la sentenza di assoluzione nei confronti della sorellastra Jessica Pulizzi, unica imputata nel processo, per concorso in sequestro di persona insieme all'ex fidanzato Gaspare Ghaleb, quest'ultimo imputato per falsa testimonianza ai Pm.

"L'esigenza di affidare il compito di coordinamento alle prefetture - ha aggiunto Basilone - nasce dall'esigenza di avere un punto di riferimento locale". Il prefetto ha assicurato l'attenzione del governo per il caso della piccola Denise Pipitone ed altri importanti casi italiani come quelli di Angela Celentano ed Emanuela Orlandi.

Letto 433 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>