Bicittà: usura o cattivo uso?

Pubblicato: venerdì, 28 giugno 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Il servizio Bicittà è stato attivato giorno 15 giugno in occasione di una manifestazione che doveva promuovere proprio l'utilizzo di biciclette in alternativa alle auto. Nei giorni seguenti sia al collegio dei Gesuiti che in piazza Bagolino le venti bici a pedalata assistita, che hanno passato gli ultimi anni in qualche garage del comune, sono state messe a disposizione della cittadinanza e di eventuali turisti.

Poco più di una settimana dopo al collegio però il servizio risulta già interrotto poichè le bici sono state mandate a fare manutenzione. Non è chiaro se tale manutenzione sia da attribuire al cattivo utilizzo di qualcuno dei 45 che ne avevano fatto richiesta o se l'usura dei tanti anni in garage abbia contribuito a renderle veramente molto fragili. Sta di fatto che il servizio in meno di dieci giorni è stato già interrotto fino a data da destinarsi e che continuando così probabilmente non sarà poco frequente il bisogno di manutenzione. Ciò, chiaramente, non è da imputare solamente ad un cattivo utilizzo negli anni precedenti delle bici ma anche all'inciviltà di quanti nei giorni scorsi, approfittando della gratuità del servizio, hanno ben pensato di farne un uso improprio e incivile.

Per il futuro, per evitare di perdere a breve l'opportunità di un servizio davvero utile, forse sarebbe meglio chiedere un piccolo contributo a chi prende le bici per disincentivare i male intenzionati o garantire un controllo subito dopo il rientro della bici in presenza di chi ne ha usufruito.

Letto 377 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>