Chiarimenti dall’ASP di Trapani sull’assistenza domiciliare

Pubblicato: giovedì, 27 giugno 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. In queste settimane si è tanto parlato di sospensione dei servizi assistenziali e in merito a ciò la Direzione Strategica dell’ASP di Trapani tiene a chiarire quanto segue: nessun servizio di Assistenza Domiciliare è o verrà sospeso; al momento si sta solo attuando una revisione dei PAI (Piani Assistenziali Individuali) in considerazione che molti di essi erano andati oltre il periodo previsto dalla UVDM (unità di valutazione multidisciplinare). Nel corso della revisione nessun servizio è sospeso e le cure domiciliari continuano ad essere erogate agli utenti che necessitano di assistenza. I report ADI per il periodo gennaio/maggio 2013 mostrano che tale assistenza è stata erogata per oltre 3000 pazienti; dal 1° luglio il servizio sarà garantito dal personale dell’ ASP di Trapani e verrà integrato con le cure palliative domiciliari.Infine si coglie l’occasione per comunicare che di recente sono state rese attive e funzionati due RSA – Residenze Sanitarie Assistiti- per un totale di 42 posti letto, di nuova attivazione, per pazienti non autosufficienti affetti da patologie cronico-degenerative e/o demenze senili. Nello specifico una a Trapani c/o l’Istituto Serraino Vulpitta che ospita 22 posti letto gestiti, in convenzione con l’ASP di Trapani, dalla Salus S. Anna di Trapani; l’altra ad Alcamo presso la struttura Bonifato che ospita 20 posti letto gestiti, sempre in convenzione con l’ASP di Trapani dal Consorzio Area Vita di Castellammare del Golfo. Questo è quanto reso noto dai responsabili dell'ASP Trapani tendente a tranquillizzare quanti allarmati dalle paventate notizie di sospensione del servizio che gravi danni arrecherebbe ai fruitori e alle famiglie .

Letto 1860 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>