I sindacati contestano i ritardi nell’avvio a lavoro dei forestali nella riserva dello Zingaro

Pubblicato: martedì, 18 giugno 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

I sindacalisti di Uila Uil, Flai Cgil e Fai Cisl, Tommaso Macaddino, Giacoma Giacalone e Massimo Santoro, sollecitano il dirigente della Riserva naturale orientata dello Zingaro Valeria Restuccia ad avviare a lavoro i forestali con contratto di 101 e 78 giornate.

“Non si capisce come mai – affermano i segretari di categoria –, nonostante gli incontri sindacali positivi e il via libera da parte dell’Assessorato regionale all’Agricoltura e Foreste all’avviamento a lavoro per i forestali “101isti” e “78isti”, si riscontra tale immobilismo da parte del dirigente della Riserva dello Zingaro. Non si tratta soltanto di garantire il lavoro degli impiegati nel comparto – sottolineano infine -, ma anche di tutelare l’ambiente grazie al servizio svolto dai forestali”.

Letto 350 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>