Parte ad Alcamo il nuovo servizio di bici in città

Pubblicato: sabato, 15 giugno 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
image ALCAMO - Si è svolta questa mattina, presso il Collegio dei Gesuiti, la conferenza stampa per l’attivazione del servizio “BICITTA’ bici in città”, biciclette messe a disposizione da parte del Comune per tutti coloro che vorranno farne uso, a titolo gratuito, per vivere la Città. Le biciclette saranno allocate presso il collegio dei Gesuiti e il parcheggio sotterraneo di Piazza Bagolino e potranno essere richieste dai maggiorenni, esibendo un documento di riconoscimento. Le giornate previste per l’utilizzo delle bici sono: dal lunedì al sabato, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 per le bici di Piazza Bagolino; mentre per quelle allocate al Collegio si prevede la possibilità di fruirne dal martedì al sabato nelle stesse fasce orarie e la domenica pomeriggio dalle 16.00 alle 20.00. Le biciclette acquistate dal Comune circa 10 anni fa, erano rimaste inutilizzate adesso sono state recuperate con una modesta spesa di manutenzione e messe in funzione quali bici elettriche a pedalata assistita per attivare il servizio. L’assessore all’ambiente Massimo Fundarò afferma “come al solito, rispetto alle dichiarazioni faziose ed in malafede che circolano sul web, rispondo con i fatti. Attiviamo il servizio di BICICITTA’ dopo aver recuperato le biciclette del Comune in disuso. Questo è il primo piccolo passo del progetto di mobilità sostenibile che intendiamo attuare ad Alcamo per liberare la Città dalla morsa del traffico. A seguire, a breve, sarà pubblicato il bando con cui saranno istituiti circa 1400 parcheggi a pagamento e sarà attivato il pulmino elettrico”. Ed il Sindaco, Sebastiano Bonventre “Alcamo con i suoi 39.000 autoveicoli è una delle città con il più alto tasso d’incidenza di autovetture rispetto al numero degli abitanti e l’unica soluzione per risolvere il problema è disincentivare l’utilizzo del mezzo privato e, contemporaneamente attivare un servizio alternativo di mobilità sostenibile. Lavoreremo per attuare quella che si può definire una rivoluzione culturale, per favorire la mobilità sostenibile e salvaguardare in ogni modo l’ambiente”. Il servizio comincerà a partire da questa mattina e sarà anche utilizzato in serata per la manifestazione “Pedalando sotto le stelle”, iniziativa in collaborazione fra il Comune e l’associazione “Noi giovani in movimento”.
Letto 707 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>