Partinico: chiara la composizione del consiglio comunale. Lo Biundo e Bonnì al ballottaggio

Pubblicato: mercoledì, 12 giugno 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PARTINICO - Si attende la sfida del ballottaggio per sapere chi sarà il prossimo sindaco di Partinico e per assegnare l'ultimo seggio del consiglio comunale. Salvo Lo Biundo e Gianfranco Bonnì hanno lasciato indietro gli altri 6 candidati e si contenderrano la carica di primo cittadino il 23 e 24 giugno prossimi.

Lo Biundo, il sindaco uscente appogiato da sette liste civiche ha ottenuto 4.447 preferenze, il 28,65%, mentre lo sfidante Bonnì 4.127 voti il 26,59%.

Buono anche il risultato della candidata del PD Chiara Gibilaro che ha chiuso con 1.153 preferenze, a seguire Diego Campione che ha ottenuto 1413 voti, Vincenzo Briganò 1915, Giuseppe Giordano 1.022, Pino Rao 864 e Giuseppe Di Prima 579 voti.

Il nuovo consiglio comunale sarà invece composto da reppresentanti delle liste che hanno sostenuto le candidature a sindaco di Lo Biundo, Bonnì e Gibilaro.

Rispettivamente avranno 17, 10 e 2 seggi. L'ultimo seggio da assegnare varierà invece in base al risultato del ballottaggio. Se vincerà Lo Biundo, otterrà il suo diciottesimo consigliere, portando con se Eleonora Rappa di “Partinico Protagonista”; se invece il vincitore sarà Bonnì il seggio verrà assegnato a Renzo Di Trapani del PD.

Di seguito il nuovo consiglio comunale di Partinico:

Il Megafono

  1. Salvatore Tranchina
  2. Andrea Prussiano
  3. Antonio De Luca
Movimento Democratico per Partinico
  1. Vito D’Amico
  2. Gioacchino Albiolo
  3. Lorena Lo Cascio
Partinico Protagonista
  1. Filippo Aiello
  2. Pino Bonnì

Libertà e Solidarietà – Uniti per Partinico

  1. Calogero Amato
  2. Giusy D’Orio
  3. Giovanni De Simone
  4. Pietro Sollena
  5. Ersilia Russo

Partinico Futura

  1. Giuseppe Lo Baido
  2. Gianlivio Provenzano
  3. Gioacchino Catalano
  4. Vito Di Trapani

LeAli

  1. Francesco Gioiosa
  2. Mauro Lo Baido
  3. Maria Grazia Motisi
  4. Rosy Guida
  5. Salvo Rappa
  6. Salvo Governanti

Servire e non servirsi – Cambiamo Partinico

  1. Gianluca Ricupati
  2. Gianfranco Lo Iacono
  3. Valentina Speciale
  4. Francesco Di Trapani

Partito Democratico

  1. Aldo Lo Iacono
  2. Michele Chimenti

i rappresentanti delle liste che hanno sostenuto le candidature a sindaco di Salvo Lo Biundo, Gianfranco Bonnì e Chiara Gibilaro. A Lo Biundo vanno 17 seggi, così ripartiti: 3 alla lista “Il Megafono” Salvatore Tranchina, Andrea Prussiano e Antonio De Luca; 3 a “Movimento Democratico per Partinico” Vito D’Amico, Gioacchino Albiolo e Lorena Lo Cascio; 2 a “Partinico Protagonista” Filippo Aiello e Pino Bonnì; 5 a “Libertà e Solidarietà – Uniti per Partinico” Calogero Amato, Giusy D’Orio, Giovanni De Simone, Pietro Sollena ed Ersilia Russo; 4 a “Partinico Futura” Giuseppe Lo Baido, Gianlivio Provenzano, Gioacchino Catalano e Vito Di Trapani. Dieci i seggi per Bonnì. La lista “LeAli” ne conquista 6 che andranno a Francesco Gioiosa, Mauro Lo Baido, Maria Grazia Motisi, Rosy Guida, Salvo Rappa e Salvo Governanti, mentre “Servire e non servirsi – Cambiamo Partinico” ne ha ottenuti 4 e gli scranni saranno occupati da Gianluca Ricupati, Gianfranco Lo Iacono, Valentina Speciale e Francesco Di Trapani. Anche il Partito Democratico, che ha sostenuto Chiara Gibilaro avrà i suoi rappresentanti in consiglio comunale, al momento la certezza è per Aldo Lo Iacono e per Michele Chimenti. Resta da assegnare un seggio ma dopo il risultato del ballottaggio. Se a vincere sarà Lo Biundo porterà con se il diciottesimo consigliere comunale. Lo scranno andrà ad Eleonora Rappa di “Partinico Protagonista”. Se invece il vincitore sarà Bonnì il seggio verrà assegnato a Renzo Di Trapani del Partito Democratico - See more at: http://www.teleoccidente.it/wp/?p=36314#sthash.7BkFSqZG.dpuf
i rappresentanti delle liste che hanno sostenuto le candidature a sindaco di Salvo Lo Biundo, Gianfranco Bonnì e Chiara Gibilaro. A Lo Biundo vanno 17 seggi, così ripartiti: 3 alla lista “Il Megafono” Salvatore Tranchina, Andrea Prussiano e Antonio De Luca; 3 a “Movimento Democratico per Partinico” Vito D’Amico, Gioacchino Albiolo e Lorena Lo Cascio; 2 a “Partinico Protagonista” Filippo Aiello e Pino Bonnì; 5 a “Libertà e Solidarietà – Uniti per Partinico” Calogero Amato, Giusy D’Orio, Giovanni De Simone, Pietro Sollena ed Ersilia Russo; 4 a “Partinico Futura” Giuseppe Lo Baido, Gianlivio Provenzano, Gioacchino Catalano e Vito Di Trapani. Dieci i seggi per Bonnì. La lista “LeAli” ne conquista 6 che andranno a Francesco Gioiosa, Mauro Lo Baido, Maria Grazia Motisi, Rosy Guida, Salvo Rappa e Salvo Governanti, mentre “Servire e non servirsi – Cambiamo Partinico” ne ha ottenuti 4 e gli scranni saranno occupati da Gianluca Ricupati, Gianfranco Lo Iacono, Valentina Speciale e Francesco Di Trapani. Anche il Partito Democratico, che ha sostenuto Chiara Gibilaro avrà i suoi rappresentanti in consiglio comunale, al momento la certezza è per Aldo Lo Iacono e per Michele Chimenti. Resta da assegnare un seggio ma dopo il risultato del ballottaggio. Se a vincere sarà Lo Biundo porterà con se il diciottesimo consigliere comunale. Lo scranno andrà ad Eleonora Rappa di “Partinico Protagonista”. Se invece il vincitore sarà Bonnì il seggio verrà assegnato a Renzo Di Trapani del Partito Democratico - See more at: http://www.teleoccidente.it/wp/?p=36314#sthash.7BkFSqZG.dpuf
i rappresentanti delle liste che hanno sostenuto le candidature a sindaco di Salvo Lo Biundo, Gianfranco Bonnì e Chiara Gibilaro. A Lo Biundo vanno 17 seggi, così ripartiti: 3 alla lista “Il Megafono” Salvatore Tranchina, Andrea Prussiano e Antonio De Luca; 3 a “Movimento Democratico per Partinico” Vito D’Amico, Gioacchino Albiolo e Lorena Lo Cascio; 2 a “Partinico Protagonista” Filippo Aiello e Pino Bonnì; 5 a “Libertà e Solidarietà – Uniti per Partinico” Calogero Amato, Giusy D’Orio, Giovanni De Simone, Pietro Sollena ed Ersilia Russo; 4 a “Partinico Futura” Giuseppe Lo Baido, Gianlivio Provenzano, Gioacchino Catalano e Vito Di Trapani. Dieci i seggi per Bonnì. La lista “LeAli” ne conquista 6 che andranno a Francesco Gioiosa, Mauro Lo Baido, Maria Grazia Motisi, Rosy Guida, Salvo Rappa e Salvo Governanti, mentre “Servire e non servirsi – Cambiamo Partinico” ne ha ottenuti 4 e gli scranni saranno occupati da Gianluca Ricupati, Gianfranco Lo Iacono, Valentina Speciale e Francesco Di Trapani. Anche il Partito Democratico, che ha sostenuto Chiara Gibilaro avrà i suoi rappresentanti in consiglio comunale, al momento la certezza è per Aldo Lo Iacono e per Michele Chimenti. Resta da assegnare un seggio ma dopo il risultato del ballottaggio. Se a vincere sarà Lo Biundo porterà con se il diciottesimo consigliere comunale. Lo scranno andrà ad Eleonora Rappa di “Partinico Protagonista”. Se invece il vincitore sarà Bonnì il seggio verrà assegnato a Renzo Di Trapani del Partito Democratico - See more at: http://www.teleoccidente.it/wp/?p=36314#sthash.7BkFSqZG.dpuf
i rappresentanti delle liste che hanno sostenuto le candidature a sindaco di Salvo Lo Biundo, Gianfranco Bonnì e Chiara Gibilaro. A Lo Biundo vanno 17 seggi, così ripartiti: 3 alla lista “Il Megafono” Salvatore Tranchina, Andrea Prussiano e Antonio De Luca; 3 a “Movimento Democratico per Partinico” Vito D’Amico, Gioacchino Albiolo e Lorena Lo Cascio; 2 a “Partinico Protagonista” Filippo Aiello e Pino Bonnì; 5 a “Libertà e Solidarietà – Uniti per Partinico” Calogero Amato, Giusy D’Orio, Giovanni De Simone, Pietro Sollena ed Ersilia Russo; 4 a “Partinico Futura” Giuseppe Lo Baido, Gianlivio Provenzano, Gioacchino Catalano e Vito Di Trapani. Dieci i seggi per Bonnì. La lista “LeAli” ne conquista 6 che andranno a Francesco Gioiosa, Mauro Lo Baido, Maria Grazia Motisi, Rosy Guida, Salvo Rappa e Salvo Governanti, mentre “Servire e non servirsi – Cambiamo Partinico” ne ha ottenuti 4 e gli scranni saranno occupati da Gianluca Ricupati, Gianfranco Lo Iacono, Valentina Speciale e Francesco Di Trapani. Anche il Partito Democratico, che ha sostenuto Chiara Gibilaro avrà i suoi rappresentanti in consiglio comunale, al momento la certezza è per Aldo Lo Iacono e per Michele Chimenti. Resta da assegnare un seggio ma dopo il risultato del ballottaggio. Se a vincere sarà Lo Biundo porterà con se il diciottesimo consigliere comunale. Lo scranno andrà ad Eleonora Rappa di “Partinico Protagonista”. Se invece il vincitore sarà Bonnì il seggio verrà assegnato a Renzo Di Trapani del Partito Democratico - See more at: http://www.teleoccidente.it/wp/?p=36314#sthash.7BkFSqZG.dpuf
Letto 1423 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>