Indagini in corso sull’avvocato del Comune

Pubblicato: venerdì, 10 maggio 2013
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. La Polizia giudiziaria del commissariato di Alcamo, in merito alla mancata presentazione degli atti per la costituzione di parte civile nel procedimento che vede indagati l’imprenditore Antonello Cassarà e l’architetto Silvio Piccolo, marito dell’ingegnere capo del Comune, Anna Parrino, ha avviato le indagini per appurare i fatti. A dare l'imput agli accertamenti nei confronti dell’avvocato Giovanna Mistretta, dirigente dell’Ufficio legale del Comune, è stato l’esposto presentato dal consigliere comunale, Alessandro Calvaruso, che aveva portato il problema all'attenzione dei consiglieri, durante una recente e accesa riunione del Consiglio stesso. L’udienza alla quale non si è presentata l’avvocato del Comune è quella del 26 marzo scorso, nel corso della quale si è celebrato il rito abbreviato “condizionato” per consentire agli imputati l’integrazione probatoria. L’avvocato Mistretta ha replicato, “dando la sua giustificazione, fondata su un disguido nell’ora dell' udienza”, inviando una nota riservata al sindaco.

Letto 957 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. michele ha detto:

    Ma quanti processi ha vinto il Comune di Alcamo? Sempre costretti a pagare somme per danni al cittadino, somme che paghiamo noi cittadini, mai i diretti responsabili. Come mai in un fatto così grave non si sente la voce di ABC che dovrebbe tutelare il Bene Comune?

    • Jhonny ha detto:

      Come fai a dire che ABC non ha fatto sentire la sua voce????

      • mike ha detto:

        ABC finora ha fatto sentire la propria voce. Ora speriamo che prendano posizione anche in questa vicenda.

        • michele ha detto:

          Quindi avevo ragione. Non hanno ancora preso posizione e tu stesso dici “speriamo che prendano posizione anche in questa vicenda.” Siamo a posto.

    • Claudio ha detto:

      primo: che c’entra ABC in tutto questo….secondo: chi ti dice che ABC non ha fatto niente…e terzo: hai idea di quante cose scopre e porta alla luce ABC e di quante proposte valide ha effettuato ABC? bisogna imparare a contare almeno fino a 100 prima di sparare una fesseria…

      • michele ha detto:

        Sono contento che sai contare fino a cento, ma mi diresti almeno cinque cose, tra le centinaia, scoperte e denunziate da ABC? Grazie

  2. salvo ha detto:

    Ecco come si perde fiducia nei confronti dell’ amministrazione pubblica e chi la gestisce a suo uso e consumo .
    Se i fatti sono reali l’avvocato presenti immediatamente le dimissioni , ma insabbieranno tutto come al solito.

  3. alessandro ha detto:

    Sarei inteessatoasapere se l amministrazione ha pensato di sospenderla 8ltrea a denunziare i fatti

  4. Lazzaro ha detto:

    Fantastico il commento di Michele che se la prende con ABC anzichè con l’avv Mistretta, l’ing Parrino e suo marito.

    • michele ha detto:

      Ho solo risposto ad un intervento chiedendo di sapere quali fossero le iniziative intraprese da ABC, che non conosco. Volevo semplicemente colmare una mia lacuna e stimolare gli amici di ABC che ho votato. Baci

  5. Mario Settipani ha detto:

    Se i fatti si sono svolti come raccontati nell’articolo,
    vogliamo le dimissioni della’avvocato del Comune,

    che paghi per la GRAVE inadempienza !!!

  6. mike ha detto:

    se è vero quello che è scritto, il sindaco dovrebbe immediatamente prendere seri provvedimenti nei confronti della sig.ra Mistretta. E se opportuno anche promuovere azione disciplinare. Oltremodo, per dignità professionale, l’Avv. Mistretta dovrebbe immediatamente dimettersi dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.
    In ultimo và accertato se questa dimenticanza è connessa (in un modo o nell’altro) al fatto che un imputato è il marito della collega della Mistretta.

    • michele ha detto:

      Come mai il Sindaco non interviene e non interviene l’ordine degli Avvocati? Infedele patrocinio è una accusa gravissima. Poi, come mai non si è presentata, è andata a Trapani per fare shopping o per rappresentare il nostro comune?

  7. mario pisciotta ha detto:

    Se i fatti si sono svolti così come si evince dalle’articolo,
    si DIMETTA subito l’avvocato comunale!!!

    Abbiamo bisogno di gente efficiente che ci rappresenti davanti alle legge !!!

    Rimarrà sempre il dubbio se l’avvocato Mistretta non ha presentato gli atti per dabbenaggine o per favorire degli amici!

  8. salvo ha detto:

    85000 euro annui e per fare cosa?

    ?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>