Lanciavano sassi sull’autostrada: fermati due minori

Pubblicato: mercoledì, 24 aprile 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO. Ogni tanto si ripete la deprecabile abitudine del lancio di sassi in autostrada, che negli anni scorsi, in diverse parti d'Italia, ha causato anche qualche morto. Dalla scorsa settimana gli automobilisti in transito sulla PA-Mazara avevano segnalato qualche lancio non andato a segno. I lanci interessavano il tratto tra gli svincoli di Cinisi e Terrasini circa al km 20 dell'autostrada A29. Sabato scorso il vetro laterale di un pullman, privato, di linea sull'autostrada, era stato danneggiato se pur non gravemente. Non è il primo episodio che interessa mezzi con un notevole carico umano come i bus di linea, si tratta di mezzi di ditte di Alcamo e Castellammare, che ripetutamente avevano già segnalato i fatti. La polizia stradale dopo appostamenti mirati, che facevano riferimento alle precise segnalazioni degli automobilisti, hanno fermato due ragazzini, per i quali è scattato l'affidamento e la segnalazione al Tribunale dei minori di Palermo che prenderà i provvedimenti del caso.

Letto 347 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. francesco ha detto:

    dove sono i genitori? mettere figli al mondo significa essere responsabili nei confronti della società. chi sbaglia paga. quindi ora le autorità che facciano il loro dovere nel sanzionare questi sempliciotti idioti. io li manderei a mietere il grano così imparano i sacrifici che bisogna fare per guadagnarsi da mangiare invece di spennare i soldi ai poveri genitori per comprarsi un inutile tablet o smartphone o phablet. tutte diavolerie inventate dal diavolo.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>