Cambiamenti e Megafono uniti a Castellammare con Maria Tesè sindaco

Pubblicato: venerdì, 19 aprile 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO - L'aria di fermento politico che si è respirata a Castellammare negli ultimi mesi inizia ora a dare i primi dati tangibili e certi di una campagna elettorale pronta ad entrare nel vivo in vista delle prossime amministrative del 9 e 10 giugno. E' stata infatti formalizzata la coalizione tra il movimento Cambiamenti e Il Megafono di Rosario Crocetta anche grazie all'espressione di un candidato sindaco comune, Maria Tesè, pedagogista ed esperta di progettazione europea.

I due movimenti, fermamente convinti che lo sviluppo del territorio passa attraverso il cambiamento del modo di fare politica, condividono un progetto di trasparenza, legalità e innovazione.

Letto 981 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Giulia ha detto:

    Il Megafono di Crocetta e Lumia ?!?!? Complimenti bel cambiamento!

    • Mario ha detto:

      Ciao, vorrei invitarti in sede per farti conoscere il nostro movimento.. un cambiamento si può avere solo buttando via i pregiudizi e non avendo i paraocchi, per cui, sicuro del tuo buonsenso, vorrei che tu provassi ad ascoltare prima di giudicare in maniera affrettata. Grazie
      PS: contattami pure in privato per chiarimenti e/o informazioni

    • peppe navarra ha detto:

      Ciao, ti aspettavamo in sede per chiarire i tuoi dubbi e non sei venuta..le porte sono sempre aperte!

  2. Ignazio ha detto:

    Quoto in pieno Giulia…l’importante è che cambi tutto perchè non cambi niente…

    • Mario ha detto:

      Ciao, ti invito a leggere il commento che ho appena fatto a Giulia.

    • Stefano Cruciata ha detto:

      CambiaMENTI è un cambiamento e lo è nei fatti, nella concretezza e nella serietà dimostrata finora e che continuerà a dimostrare nel progetto e nelle persone che in CambiaMENTI hanno avuto l’opportunità di prendervi parte. Il cambiamento prima che politico deve essere nel modo di pensare, nel modo di partecipare alla vita della collettività, nel modo di sognare, progettare e spendersi per una terra che sia un giorno migliore di quella che abbiamo trovato quando siamo venuti al mondo. E’ un CAMBIAMENTO il fatto che tantissime persone di qualsiasi fascia d’età che prima erano lontane dalla vita politica (nel senso ateniese del termine) si ritrovino oggi a spendere intere giornate e soprattutto intere nottate a pensare, ragionare, sporcarsi le mani per lavorare al bene comune. E’ un CAMBIAMENTO che per la prima volta a Castellammare ci sia un candidato a sindaco donna e che sia anche preparata, d’esperienza, ineccepibile dal punto di vista della trasparenza e dell’integrità morale, capace di emozionare ed emozionarsi quando parla alla gente, perché parla con il cuore e al cuore. E’ un CAMBIAMENTO il fatto che a Castellammare per la prima volta e in maniera prepotente (nel senso buono del termine) i giovani e i giovani-adulti vengono messi….anzi si pongono al centro della vita pubblica partecipando attivamente e democraticamente ad un progetto di rinascita, perché il loro futuro…il NOSTRO FUTURO, se non altrove, per lo meno in questa terra, è seriamente minacciato dalla terrificante deriva nella quale il Comune si trova, risultato dell’indifferenza, dell’immobilismo, dell’apatia e della sordità di più classi dirigenti (ma non tutte…si badi bene, perché c’è stato anche chi ha svolto il suo ruolo amministrando bene la cosa pubblica) che negli anni si sono alternate alla guida di Castellammare. E’ un CAMBIAMENTO che il progetto messo in piedi dal movimento CambiaMENTI e dal Megafono sia un lavoro condiviso, compartecipato, ampliato e migliorato costantemente e quotidianamente non solo da quanti fanno parte del movimento, ma da quanti abbiano in mente un’idea buona da potere attuare. E’ un CAMBIAMENTO a Castellammare il fatto che le riunioni vengano trasmesse in streaming, postate su youtube, avvengano a porte aperte…perché l’unica cosa che si cerca di spartirsi all’interno e poi anche all’esterno di CambiaMENTI…E’ LA CONOSCENZA, IL SAPERE, LE BUONE PRASSI, LE IDEE VALIDE che possono provenire anche dal primo passante che si trova ad ascoltare ciò che si dice durante una riunione.
      Forse effettivamente lo scegliere di collaborare con altre forze politiche, movimenti, associazioni e attori sociali in genere…forse questo non è un cambiamento…lo si è sempre fatto…ma CAMBIARE non significa fare tabula rasa, non significa fare la caccia alle streghe per mandare tutti i politici al rogo indistintamente e aprioristicamente. CAMBIARE significa mutare, e in questo caso mutare in meglio, le sorti di una terra e dei suoi abitanti aggregando, riunendo, stimolando al confronto democratico e alla collaborazione le forze che sono presenti in un territorio, purché siano sane e diano prova di voler veramente e seriamente concorrere al bene collettivo. Crocetta al momento è uno dei pochi che al momento su scala nazionale stia dando prova di voler cambiare le cose, andando contro sistemi clientelari da tempo consolidati, presentando idee valide e rivoluzionarie sotto molti aspetti, dando dimostrazione che un risveglio delle coscienze, sia civiche sia morali, è possibile ed è anzi necessario!
      QUESTO E’ IL CAMBIAMENTO…QUESTO E’ CAMBIAMENTI!

    • peppe navarra ha detto:

      stesso invito fatto a Giulia vale per te che non sei più venuto a chiarire i tuoi dubbi in sede! porte e Menti sono aperte, Vi aspettiamo!

  3. Benedetto ha detto:

    In effetti Crocetta sta facendo ben pochi cambiamenti in regione…

  4. Alessandro ha detto:

    Il Cambiamento c’è e si tasta con mano…chiunque può venirci a trovare e vedere da vicino come si muove la “macchina” CambiaMenti… Noi la prima vittoria l’abbiamo già raggiunta a Castellammare, siamo tanti, facciamo aggregazione, facciamo sacrifici, ci impegniamo tutti i sacrosanti giorni per costruire concretamente qualcosa per il nostro paese e per i cittadini Castellammaresi ed abbiamo in testa un grande progetto da portare avanti insieme…per noi stessi…perchè noi viviamo qui e non vogliamo più che siano gli altri a fare le cose per noi (fino ad ora male), finalmente a Castellammare abbiamo aperto le coscienze nostre e di tante altre persone che prestano le loro competenze il loro tempo alle famiglie ed al tempo libero per metterle al servizio di tutti!! Questo è solo l’inizio… Per rispondere ai commenti di Giulia e Ignazio…Il Megafono è con noi perchè il presidente Crocetta attualmente è l’emblema della politica sana del Cambiamento in tutta Italia, e noi siamo orgogliosi di questo!! La politica Siciliana attualmente ce la invidiano tutti grazie a Crocetta!! Provate a scrivere dei commenti costruttivi…alziamo un po’ il livello…non facciamo banali provocazioni…tanto noi non ci caschiamo perchè siamo consapevoli di come stiamo agendo… ci mettiamo il cuore!!

  5. Ignazio ha detto:

    Basta forse candidare una donna per cambiare? Non capisco poi perchè, dal momento che il vostro movimento è costituito da giovani, non abbiate candidato uno di voi…un giovane insomma. Ed infine, come si può pretender di cambiare se poi ci si allea con gli esponenti della vecchia politica? Guardate ad esempio ABC qui ad Alcamo: sono risultati credibili perchè hanno rifiutato ogni compromesso con i politici “di professione”, raccogliendo così il voto di protesta dei cittadini (salvo poi deludere tutti nel momento in cui sono arrivati in consiglio). Votare per voi significa anche votare per Crocetta che, per quanto persona integerrima e onesta, è sostenuto all’ARS da PD, UDC e dai vari esponenti della politica di sempre, basata sul clientelismo, che ha portato la nostra regione al disastro in cui si trova adesso. Per quanto animati da splendide intenzioni avete fallito già in partenza e questo mi dispiace dirvelo. Buona fortuna a tutti voi e alla vostra splendida città.

    • Alessandro ha detto:

      Non basta affatto candidare una donna, noi infatti abbiamo scelto una donna col palle, preparata, competente, trasversale che rappresenta in pieno lo spirito di CambiaMenti e con una squadra al seguito coesa e fatta di gente che ha tanta voglia di fare e che si mette in discussione ogni giorno!! Aggiungo che Maria Tesè è una di noi dal principio e gode di larga stima e sostegno da parte di ognuno di noi. La sua figura ha acquistato fiducia e la leadership all’interno del gruppo col tempo, e grazie alla collaborazione all’impegno alla sua professionalità e dedizione che ha sempre dimostrato, spendendosi e credendo fermamente insieme a tutti noi a questo progetto!! Ci tengo a precisare per rispondere ad Ignazio che chiunque è al nostro fianco sposa in pieno il nostro progetto, sia che si tratti di singoli individui che di interi movimenti… ed inoltre deve dimostrare con i fatti di voler realmente collaborare con noi e per come noi desideriamo che fosse, altrimenti non c’è trippa per gatti!! Non siamo scesi a nessun compromesso…Che sia chiaro…CambiaMenti ha un modo nuovo di fare politica, nuovo rispetto alla politica attuale ma che in realtà si basa sul principio della democrazia Ateniese (democrazia diretta) vi sembrerà strano, utopico…ma è così…abbiamo chiuso con le “chiacchiere dei 4 Canti”, a Castellammare è, ed è stata un’ abitudine sbagliata con la quale abbiamo chiuso!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>