La uil chiede alle istituzioni di intervenire per i lavoratori di Mega Service

Pubblicato: giovedì, 11 aprile 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. La uil interviene in merito alla decisione dei lavoratori di Mega Service di occupare il tetto di Palazzo Riccio di Morana, sede della provincia di Trapani. L'appello di Mario D'Angelo, segretario generale di Uiltucs di Trapani è alle istituzioni affinchè intervengano per scongiurare la drammatica situazione dei lavoratori.

“Si tratta della conseguenza estrema di uno stato dei fatti non più tollerabile – aggiunge. I lavoratori non percepiscono lo stipendio da ben sette mesi e non hanno nessuna garanzia sul proprio futuro occupazionale. Spetta alle istituzioni, adesso, prima fra tutte la Regione Siciliana, dare un segno concreto, tangibile, del loro interessamento per le sorti di questi 70 lavoratori, e delle loro famiglie, portate al limite della sopportazione”.

Letto 270 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>