Il “Fluxus” dell’arte: mostre e laboratori al caffè letterario

Pubblicato: giovedì, 11 aprile 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO- Un percorso interessante volto ad indagare le diverse declinazioni dell'arte contemporanea: questo il nuovo progetto del Fluxus, caffè letterario sito all'interno del complesso dell' ex Collegio dei Gesuiti. Si tratta di una serie di mostre di giovani artisti, unitamente ad una parte pratica, sviluppata attraverso i workshop ed i laboratori aperti a tutti.

L'iniziativa prenderà avvio sabato 13 aprile, alle ore 19.00 e vedrà protagonisti come Giuseppe Caracciolo e Francesco Romano, originari del palermitano coinvolti da qualche mese nel progetto ‘Zisa Zona Arti Contemporanee’, un esperimento laboratoriale creato da un nutrito gruppo di artisti siciliani di diverse generazioni. Il progetto alcamese si esplicherà attraverso un percorso fatto attraverso le immagini pittoriche di Caracciolo e di Romano vocati ad un'analisi della realtà mediante i mezzi di una ritrattistica rielaborata e della rappresentazione di un mondo onirico, di un lungo viaggio nella  memoria  a cui le opere stesse già appartengono.

Letto 353 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>