28° anniversario della strage di Pizzolungo: per non dimenticare

Pubblicato: martedì, 2 aprile 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ERICE. Oggi, 2 aprile, è il 28° anniversario della strage di stampo mafioso di Pizzolungo, in cui persero la vita Barbara Rizzo Asta e i suoi due figli, i gemellini Salvatore e Giuseppe di soli sei anni.

Alle 10.00 ci si recherà presso il luogo della strage stretti al padre e marito delle vittime Nunzio Asta, insieme a don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera.

A Pizzolungo interverrà la Carovana Internazionale Antimafia, che nel pomeriggio alle ore 16.30 incontrerà gli operai della Calcestruzzo ericina di Libera. Operai riuniti in cooperativa che oggi gestiscono l'impianto che dalle mani dei mafiosi è  passato alle mani di gente onesta.

Alle ore 21.00 in fine è previsto l'atteso concerto dei Modena City Ramblers, famosi per aver composto musiche e colonne sonore come quelle che hanno accompagnato il film "I cento passi" e proprio nel giorno della commemorazione delle vittime di Pizzolungo, presenteranno un loro inedito dedicato a Salvatore e Giuseppe Asta. Il concerto è previsto presso l'impianto sportivo Falcone Borsellino, ma è probabile che venga spostato al PalaCardella, struttura sportiva adiacente all'impianto a valle della funivia, a causa delle avverse condizioni metereologiche degli ultimi giorni.

Letto 264 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>