Smontato il cordolo di Corso VI Aprile

Pubblicato: venerdì, 29 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Siamo finalmente arrivati all'epilogo della lunga vicenda del cordolo collocato lungo il Corso VI Aprile. Nella giornata di ieri è stato infatti smontato il rialzo in gomma che delimitava la corsia di emergenza - pista ciclabile, che riduceva, di fatto, la carreggiata.

Una storia lunga e travagliata che ha vosti un susseguirsi di decisioni prese troppo in fretta, richiesta di dimissioni dell'Assessore Fundarò, mozioni sul suo smontaggio e interrogazioni sui tempi di attuazione di tale decisione.

Tale vicenda ci insegna che forse sarebbe opportuno  che le decisioni, dalla più insignificante alla più seria, vengano seriamente discusse all'interno del consiglio comunale, onde evitare situazioni spiacevoli come questa che ha fatto perdere tempo e denaro all'intera cittadina.

Letto 690 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Il cittadino che si è rotto il c.... ha detto:

    Ennesima malafiura dell’assessore fundarò, dopo la marcia indietro del senso unico di via agate, pure li montato e smontato, ora questa del corso. Ma non sarebbe il caso di dimettersi?

  2. Marcello ha detto:

    Il cordolo, per come era stato realizzato, era ridicolo. Ma è, come giustamente ha già detto qualcuno, l’ennesima occasione perduta per coltivare una cultura ecologica e sostenibile negli alcamesi, sfruttando anche la – probabilmente temporanea ma sempre benvenuta – dilagante passione per la bici.

  3. michele ha detto:

    Ma l’Assessore Massimo Fundarò non dovrebbe chiedere scusa e andarsene?
    E le somme spese per niente chi le paga? Io assieme a tutti gli alcamesi, e pure lo paghiamo.

  4. Il Cittadino Attivo ha detto:

    Stendiamo un velo pietoso sull’intera vicenda….

    E’ ARRIVATA L’ORA: DIMISSIONI IMMEDIATE PER L’ASSESSORE FUNDARO’!!!

  5. giuseppe ha detto:

    non si sarebbe dovuto togliere, soldi spesi inutilmente solo perché alcuni automobilisti incapaci e non volenterosi di cercare un adeguato posteggio. hanno vinto i cafoni

  6. benny ha detto:

    ……non solo Fundaro’ vada via e ripaghi dei costi sostenuti per realizzare e smontare questa barriera ridicola ma risarcisca tutti coloro che cadendo su quello che doveva ritenersi un segno di civilta’ hanno riportato danni fisici.fundaro’ fundaro’

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>