Scibilia risponde alla polemica con la CRI

Pubblicato: sabato, 23 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Il Presidente del Consiglio Comunale di Alcamo, Giuseppe Scibilia risponde alle polemiche su un articolo pubblicato da un quotidiano, "CRI: I consiglieri rifiutano la donazione."

Scibilia ricorda che alla Croce rossa italiana sezione di Alcamo, "è stato recentemente assegnato un ampio locale tra quelli a disposizione del patrimonio comunale proveniente da beni confiscati alla mafia, insistente sulla strada statale 113; negli anni, inoltre, non è mai mancata l’erogazione di contributi, come associazione, da parte dei servizi sociali di questo Comune".

"La collaborazione - si legge nella nota stampa di Scibilia - è stata sempre fattiva e generosa da entrambe le parti.  Sconforta il notare che si sia dovuto ricorrere alla stampa per disquisire su fatti sui quali giornalmente ci si confronta in questo consiglio comunale e che attiene alla sensibilità del singolo consigliere e non dell’istituzione.  La richiesta è stata portata, infatti, all’attenzione del consiglio comunale di Alcamo, nella stessa maniera con la quale si attenzionano le tante e frequenti richieste di altre associazioni operanti nel settore umanitario e della solidarietà che hanno analoghe necessità e bisogni. Comprendiamo la bontà dell’iniziativa e siamo pronti a collaborare, come cittadini, alla raccolta dei fondi per l’acquisto del defribillatore".

Letto 422 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. aiutaci@libero.it ha detto:

    Per esempio gli imprendori, come il presidente dell’Associazione Antiracket sono certo doneranno parte del loro guadagno anzicchè meravigliarsi. Questo è senso civico. Lo faranno gli avvocati, gli architetti e gli ingegneri. Ma caro sig. Davide ognuno vorrebbe o dovrebbe aiutare chi vuole non chi dice lei. Ma lo compre lei. Avrebbe già riisolto

  2. nanà piccolo ha detto:

    Ma state scherzando? Non lo ho mai sentito dire che uno che si rifiuta di fare beneficenza viene screditato sui media!!!!! Inaudito. Inaudito. Ma c’è ancora chi pensa di ottenere le cose con la forza?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>