E’ ufficiale, addio alle Province siciliane

Pubblicato: mercoledì, 20 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO. Grande soddisfazione all'ARS dopo l'approvazione del maxi-emendamento che prevede la soppressione delle province siciliane, cui andranno a sostituirsi dei Consorzi Comunali.

Non sta nella pelle il Governatore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, che orgoglioso della coesione con cui la maggioranza, sostenuta dai deputati a cinque stelle, ha approvato il disegno di legge, ha commentato: "Stiamo scrivendo la storia. E' la vittoria della coalizione, che sta portando avanti una riforma importante. L'ho detto fin dall'inizio che la maggioranza avrebbe tenuto. Siamo la prima regione d'Italia che abolisce le Province".

Non ci sta il capogruppo del M5S Giancarlo Cancelleri che, seppur soddisfatto del risultato raggiunto, tiene a precisare il ruolo determinante che ha avuto il suo Movimento, rivendicando i propri meriti: “Abbiamo riportato noi il tema alla ribalta, sparigliando le carte e riaprendo il dibattito, quando il governo sembrava optare per una riforma differente per le Province, che anziché abolirle le rinforzava. Finalmente parliamo di abolizione delle Province e dell'abbattimento dei costi della politica”.

La riforma verrà completata nei dettagli entro il 31 dicembre. Intanto le Province verranno commissariate.

Letto 484 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Antonio F. ha detto:

    Non capisco di chi sia il merito, ma il risultato è sicuramente importante.
    Qualcuno saprebbe abbozzare il risparmio che si verrà ad operare?

  2. il cittadino vigile ha detto:

    …W la politica del buon senso !
    …Grazie Crocetta !

  3. il cittadino vigile ha detto:

    W il Movimento 5 Stelle !!!
    Grazie a tutti !!!

  4. zz ha detto:

    grande CROCETTA!!!!!!!

  5. giovanna ha detto:

    Qualcuno ha quantificato quanto costerà commissariare le province? E quanto costeranno gli organi che verranno a ‘rimpiazzarle’ sotto altro nome?
    …attendiamo e speriamo. Tanto per cambiare.

  6. Gimmi ha detto:

    Spero che non si creano altri carrozzoni mangia soldi

  7. alcamonondorme ha detto:

    Grande CROCETTA!!!!!

  8. Federico ha detto:

    E’ una grande presa in giro!!!
    O si aboliscono totalmente o si lascino.
    I liberi conzorzi saranno barracconi nominati in modo clientelare dalla politica.
    Non essendoci il controllo del corpo elettorale con i propri rappresentanti eletti democraticamente gli inciuci e la corruzione aumenterà vertiginosamente.
    Ho votato Grillo e chiedo ai grillini di non farsi infinocchiare da Crocetta, o si aboliscono totalmente o NO.
    Questo e solo un maiquillage GATTOPARDESCO!!!!!!

  9. Tommaso ha detto:

    Sono deluso dal M5S è solo una presa in giro gigantesca.
    Crocetta sostiuisce organi democratici con nomine clientelari.
    Le province devono essere abolite tutte, oppura si lascino come sono la gente non vuole essere presa in giro.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>