Confermato l’ergastolo a Matteo Messina Denaro

Pubblicato: martedì, 19 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

E' stata confermata, dalla Corte D'Assise d'Appello di Palermo, la condanna all'ergastolo per il superlatitante Matteo Messina Denaro nell'ambito dell'indagine riguardante il sequestro e l'uccisione del piccolo Giuseppe Di Matteo. Il boss trapanese è stato condannato insieme ad altri quattro esponenti mafiosi, Giuseppe Graviano, Francesco Giuliano, Salvatore Benigno e Luigi Giacalone. Per il collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza la condanna di reclusione è stata confermata a dodici anni di reclusione. I responsabili del feroce delitto dovranno pagare un risarcimento di trecentomila euro e di centocinquantamila, rispettivamente alla madre e al fratello della giovane vittima.

Letto 767 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Elio ha detto:

    Pezzi di merda

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>