Il consiglio provinciale approva il regolamento per le ispezioni sugli impianti termici

Pubblicato: giovedì, 14 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
TRAPANI - Con votazione unanime, il Consiglio Provinciale di Trapani ha approvato il Regolamento per l’esecuzione delle ispezioni sullo stato di esercizio e manutenzione degli impianti termici, in un quadro di azioni che vedono gli enti locali promuovere l’interesse, l’informazione, la sensibilizzazione e l’assistenza all’utenza.
L’approvazione del provvedimento è stata salutata dagli applausi di una trentina di manutentori interessati che hanno assistito ai lavori d’aula.

L’ambito di applicazione territoriale delle norme regolamentari coincide con il territorio della Provincia Regionale di Trapani, fatta eccezione per i Comuni con popolazione superiore ai 40 mila abitanti (Trapani, Marsala, Mazara del Vallo ed Alcamo) mentre, per quanto concerne gli impianti, è riferito agli impianti termici destinati alla climatizzazione invernale degli ambienti, comprendente eventuali sistemi di produzione, distribuzione e utilizzazione del calore nonché gli organi di regolazione e controllo.

Finalità del Regolamento sono: la riduzione dei consumi di energia e dei livelli di emissioni inquinanti; la riconduzione alle condizioni di corretto funzionamento degli impianti non conformi, anche per assicurare la sicurezza degli stessi e la salute degli utenti; l’accrescimento della consapevolezza dell’uso razionale dell’energia da parte degli utenti finali; rendere consapevoli gli utenti finali delle implicazioni ambientali e sociali derivanti dall’utilizzo delle risorse energetiche non rinnovabili, nell’esercizio degli impianti termici; promuovere le politiche pubbliche in materia di risparmio energetico ed uso razionale dell’energia.

Il regolamento, che consta di complessivi 21 articoli, disciplina inoltre le attività di controllo, verifica e ispezione nonché le modalità di gestione e manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione invernale degli edifici, secondo quanto disposto dalle normative comunitarie, nazionali e regionali di riferimento. In particolare, definisce indirizzi e procedure riguardanti le attività di controllo e verifica, sia documentale che in sito, concernenti la certificazione degli impianti termici; gli oneri di certificazione e le ispezioni; l’accertamento documentale delle certificazioni attestante l’esercizio e la manutenzione degli impianti termici; l’ispezione domiciliare degli impianti; l’analisi e la gestione degli esiti delle ispezioni; l’attività sanzionatoria; l’attività di promozione, partecipazione e collaborazione.

Letto 447 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>