Il Palermo perde col Siena e mette un piede in Serie B

Pubblicato: martedì, 12 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Domenica, il Palermo perdendo col Siena, anche esso in lotta per non retrocedere, ha fatto un altro passo verso la Serie B. Non si è fatta aspettare la mossa del Presidente del Palermo, Zamparini, infatti come è solito fare ha esonerato l'allenatore. I demeriti sul campo si sono visti e la colpa è dei giocatori e dell'allenatore, ma di sicuro ha contribuito ai risultati negativi il fatto che Zamparini ha esonerato prima Sannino e l'ha sostituito con Gasperini, poi quest'ultimo ha ceduto il posto a Malesani, che non ha avuto neanche il tempo di conoscere tutti i giocatori che è stato esonerato, quindi è stato sostituito da Gasperini, infine dopo l'ultimo stop casalingo via Gasperini e torna Sannino. Una situazione che non poteva che generare confusione e quindi risultati negativi. La matematica non condanna il Palermo, ma per il gioco e il carattere messo in campo merita la B. Una favola, la permanenza del palermo in Serie A, sembra destinata ad un finale negativo, almeno che il fatto di non aver più niente da perdere non si traduca in un gioco spensierato e quindi in risultati positivi.

Letto 240 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>