Partinico: L’azienda di zucchero e la maxievasione fiscale

Pubblicato: lunedì, 11 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Partinico. Evasione fiscale da parte del liquidatore di una società che commercia all'ingrosso zucchero a Partinico. Scattano i sigilli a quattro immobili e per un automobile. I beni ammontano ad un valore di circa 220 mila euro e sono il corrispettivo delle somme dovute al fisco. Le indagini dei finanzieri hanno permesso di dimostrare la mancata dichiarazione di ricavi di oltre 7 milioni di euro per operazioni che risalgono al periodo che va dal 2004 al 2008. 10 persone sono state rinviate a giudizio per abusivismo finanziario e per aver svolto concessione di prestiti e anticipazioni su titoli di credito.

La società in questione ha sede a Malta.

Letto 6584 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>