Ancora incompleto il quadro politico di Castellammare

Pubblicato: domenica, 3 marzo 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
CASTELLAMMARE – Il quadro politico a Castellammare non è ancora completo. Mancano meno di tre mesi alle amministrative per eleggere il nuovo sindaco di Castellammare del Golfo e al momento ci sono soltanto “voci di corridoio”. Le voci che davano Antonio Fundarò, attuale consigliere comunale del Pd ad Alcamo, candidato a sindaco di Castellammare sono state smentite dallo stesso che ha negato una sua eventuale candidatura. Ma c’è un altro Fundarò che invece potrebbe essere un futuro candidato alla poltrona di sindaco. Si tratta del pediatra Salvatore Fundarò che dovrebbe presentare una lista civica. Intanto a Castellammare sembra essere una realtà il Psi. Infatti il 10 marzo a Castellammare del Golfo si terrà il congresso comunale del rinato partito socialista che eleggerà il suo segretario, identificato nella persona di Antonino Como. Da qualche giorno si parla anche di un possibile candidato a sindaco dello stesso Psi, si tratta del commercialista Giacomo Asaro. L’idea sembra essere quella di poter esprimere un candidato unico con il Pd, quindi si dovrà aspettare la risposta del Partito Democratico castellammarese che attualmente non sembra aver trovato un proprio candidato. Si attendono anche le mosse di Piero Russo, dell’ex Sindaco Giuseppe Ancona e quelle del “gruppo dei 9” di “SìamoCastellammare” composto da 9 attuali consiglieri comunali tra cui l’attuale presidente del consiglio comunale Giuseppe Cruciata e Mimmo Bucca. Proprio quest’ultimo ha smentito le voci che lo indicherebbero come candidato a sindaco per il centrodestra. Quindi la situazione appare ancora confusa e poco chiara. Per quanto riguarda la candidatura a sindaco del ragioniere Francesco Poma, candidato in terza posizione al Senato nelle ultime elezioni con il Partito Repubblicano, si aspetta la conferenza del partito per fare il punto della situazione. Lo stesso Poma ha infatti dichiarato di non essersi ancora candidato. Quindi niente di ufficiale anche per Francesco Poma che però non nasconde di aver pronto un piccolo progetto amministrativo per lo sviluppo del paese che mirerà soprattutto nella trasformazione del territorio in veste turistica e nel rispetto di uno sviluppo sostenibile. Al momento le sue priorità sono valutare se ci sono le condizioni per una sua eventuale candidatura. Non si sente parlare del Movimento 5 Stelle che a Castellammare sembra essere rimasto ai margini delle vicende politiche. Resta da capire se stia preparando una mossa politica o se non intende partecipare alle prossime elezioni. In poche parole a Castellammare tutti e nessuno sono candidati. Tutte voci di corridoio e poche certezze che alimentano confusione e perplessità in molti cittadini. Ricordiamoci che a Castellammare si voterà con il turno unico quindi chi avrà più voti sarà il nuovo sindaco. La presenza di molti aspiranti alla poltrona di Palazzo Crociferi, sarà un bene o un male?
Letto 59133 volte.
3 Commenti
Dì la tua
  1. michele ha detto:

    Ma guarda il PSI morto da un secolo ricompare alla vigilia delle elezioni. Non voterei mai per consiglieri uscenti, nel bene e nel male hanno contribuito a far morire Castellammare, Russo? sempre al centro di ogni coalizione pur di esserci. Occorre una persona seria, disponibile, idee chiare, poche cose ma buone.

  2. Il Cittadino Atti ha detto:

    Quella del Sig.Antonio Fundaro’ da Alcamo era e rimane, al momento, la migliore candidatura a Sindaco del Comune di Castellammare del Golfo!!!

    Speriamo che il PD locale si convinca a candidarlo e a farlo eleggere!!!

    IL RESTO??? …NULLA ALL’ORIZZONTE!!!

  3. Il Cittadino Attivo ha detto:

    OVVIAMENTE: IPOTETICA CANDIDATURA IN QUANTO NON RISULTA CHE NESSUNO ABBIA CANDIDATO IL SIG. FUNDARO’ COME SINDACO- AL MOMENTO!!!

    ….SPERIAMO CHE AL PIÙ PRESTO SI ARRIVI A QUESTO POSITIVO, STREPITOSO RISULTATO A CASTELLAMMARE!!!

    È ORA DI CAMBIARE: IL SIG. ANTONIO FUNDARO’ E’ UNA OTTIMO CANDIDATO, E NON SOLO PER LA CITTÀ DI CASTELLAMMARE!!!

    MA LA DOMANDA E’ UN’ALTRA: NELL’IPOTESI L’INTERESSATO ACCETTASSE DI CANDIDARSI…. UNA VOLTA ELETTO SINDACO DI CASTELLAMMARE LO FAREBBERO SERENAMENTE LAVORARE???

    ….VEDREMO COME FINIRA’…. PER IL MOMENTO: FORZA SINDACO FUNDARO’!!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>