Le proposte del consigliere Calvaruso per il centro storico

Pubblicato: sabato, 26 gennaio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Seppur lodando l'operato dell'amministrazione comunale, Alessandro Calvaruso interviene in merito al bisogno di mantenere viva l'attenzione sulla città e pertanto, con una mozione d'indirizzo, propone alcune delle sue idee.

A partire dalla questione dei cordoli che sembra aver suscitato l'ira di commercianti e cittadini che non ne vedono la necessità e considerano la loro aggiunta come un pessimo elemento estetico. A dire di Calvaruso e dei commercianti dalla loro apposizione non sarebbe risultato nessun beneficio nemmeno dal punto di vista economico. L'attivazione dei bus e delle bici elettriche prevista, ma non ancora avvenuta, e i ticket brevi gratuiti come i parcheggi a tempo prolungato sarebbero elementi fondamentali, ma fin quando non saranno attivi difficilmente sarà gestibile la situazione.

Considerato tutto ciò, Calvaruso propone alcuni punti, che riportamo di seguito:

1) eliminare i cordoli di delimitazione della corsia d’emergenza, sostituendoli con apposite strisce e idonea segnaletica indicante la presenza della pista ciclabile;

2) individuare un percorso ciclabile che interessi non solo il Corso VI Aprile, ma che attraversi tutto il centro storico di Alcamo, permettendo così ai turisti in visita nella nostra città, e non solo ai turisti, di conoscere le architetture di interesse storico ed artistico presenti, utilizzando, qualora lo volessero, le bici elettriche che potranno essere fornite dal Comune o dai privati; 3) collocare dei portabici, nelle zone principali della città o in prossimità di attività commerciali, per promuovere l’uso della bici; 4) individuare alcuni parcheggi in prossimità delle attività commerciali, da utilizzare con ticket gratuiti per le soste brevi (max 15 min) per gli acquisti veloci; 5) individuare una zona di carico e scarico merci utilizzabile dai corrieri e fornitori, stabilendo appositi orari che non coincidano con quelli di punta, la sosta dei quali, allo stato attuale, è impossibilitata dalla presenza proprio dei cordoli; 6) individuare, all’interno della pre-riserva e della riserva di Monte Bonifato, sentiti gli Enti interessati, dei percorsi ciclabili segnalati e scelti con accuratezza, che permettano una completa accessibilità alle bellezze naturali e paesaggistiche, oggi in parte chiuse al transito.
Letto 593 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Antonio ha detto:

    “Seppur lodando l’operato dell’amministrazione comunale”…….ma cosa c’è da lodare in questa amministrazione comunale? Quanta ipocrisia politica ……..

  2. educazione ha detto:

    se non erro, una raccolta di proposte già presentate anche nella passata amministrazione da altri consiglieri.
    ripresentare proposte, elaborate da altri e una stregia purtroppo spesso usata.

  3. Il Cittadino Vigile ha detto:

    non capisco cosa vuole il consigliere Calvaruso ?
    …lodando l’operato della amministrazione comunale ?
    …forse è in stato confusionale…la Città di Alcamo è un vero caos,le auto e moto sono posteggiate in doppia e terza fila,soprà i marciapiedi,non ci sono semafori, strisce e isole pedonali…i pedoni rischiano la vita ogni momento… e lui viene con questa proposta indecenti !!!
    …La vertà è che questa amministrazione comunale dI CentroSinistra (PD,Area Democratica,SEL-Nuova Presenza e ecc…) non hanno l’idee chiare e non fanno i controlli necessari.. e ognuno fà quello che vuole !!!
    …La Vergogna continua !!!

  4. Gianluca ha detto:

    Gli alcamesi sono abituati a lamentarsi, anche quando dovrebbero essere contenti. I centri storici di tutto il mondo sono interdetti al traffico veicolare, la gente frequenta i centri storici con i figli e per gli acquisti, nei centri storici c’è vita e commercio. Poi penso che il Consigliere Calvaruso avrebbe fatto meglio a lavorare con la sua amministrazione, che sta lavorando bene, e che presentasse una proposta già condivisa invece di mettersi in bella mostra. E’ stato per anni consigliere ed assessore di questa città, a pensarci bene ci possiamo lamentare anche di lui. La lettera non mi è sembrata il massimo della concretezza e dello stile. Solo fumo negli occhi. Il Nostro Sindaco, per chi non lo sa, LAVORA SODO E IN TUTTA UMILTA’, così dovremmo fare tutti.

  5. Gianluca ha detto:

    Come mai qualche commento, seppur rispettoso, viene cassato dal Alqamah? Fate informazione o siete di parte?

  6. Il Cittadino Vigile ha detto:

    Le solite proposte Blà Blà Blà !!!
    …la vergogna continua !!!

  7. Antonio ha detto:

    Ma uno degli slogan sbandierati dal sindaco Bonventre in campagna elettorale non era la chiusura del centro storico?
    Non ci scordiamo che il sindaco Ferrara quando pedonalizzo’ piazza Ciullo scatenò un putiferio …. ma alla
    fine ci riuscì e adesso ne godiamo i frutti !

  8. Francesco Settipani ha detto:

    Il consigliere Calvaruso sembra che sia sbarcato da Marte domenica alle 14!
    Dove si trovava nelle precedenti legislature?
    All’ opposizione?
    Solo adesso ha queste brillanti idee?
    Dieci anni di sindacatura Scala non sono bastate per attuarle? Aspetto una gentile risposta .

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>