Che fine hanno fatto i dissuasori?

Pubblicato: giovedì, 24 gennaio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Una delle interrogazioni del consiglio comunale svoltosi ieri ha riguardato la questione del piano del traffico e viabilità. In particolare, il consigliere Lorena Di Bona ha chiesto notizie in merito ai semafori e ai dissuasori.

Presente in aula l'assessore Fundarò, ha provveduto a spiegare che sul piano del traffico si sta lavorando da tempo per permettere entro qualche settimana le necessarie migliorie soprattutto nel centro storico. Mentre, per ciò che concerne semafori e dissuasori, si tratta di un problema economico. Sui primi non si sarebbe fatta manutenzione a causa della mancanza di fondi. Per quanto riguarda i dissuasori, comprati e istallati dalla precedente amministrazione, si dovrà procedere alla sostituzione e all'acquisto di molti pezzi per il loro riutilizzo. A causa di atti vandalici e di diversi incidenti, infatti, nessuno può più funzionare se non si acquistano queste nuove parti. La spesa prevista è di 28.000 €, che Fundarò intende trovare al fine di rimettere in funzione i dissuasori ed evitare le antiestetiche transenne.

Letto 520 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Francesca ha detto:

    Ma questo consigliere milita ancora in area democratica? (maggioranza con 2 assessorati ed una vicesindacatura)
    Non capirò mai la politica; essere in maggioranza e presentare interrogazioni serve ad accrescere il potere contrattuale?
    Discutetevela in “camera caritatis” e fate funzionare la città invece di fare questi teatrini perchè la gente è stanca di opera dei pupi.

  2. Il cittadino che si è rotto.... ha detto:

    Soldi buttati al vento

  3. Antonio ha detto:

    Questa amministrazione ci dice sempre che da tempo lavora al piano del traffico ma ancora viviamo e ci spostiamo nel caos più assoluto: niente manutenzione stradale, strade trafficate come quelle vicine alle scuole di via Kennedy lasciate all’incuria più totale, raccordi essenziali tra zone limitrofe (vedi collegamento Conad city- via per monte Bonifato) ancora con fondo stradale in terra battuta, collegamenti vitali , trafficati anche da mezzi pesanti, stretti e sconnessi( vedi stradina ex Red Hills- strada per Alcamo Marina , Corso dei Mille – SS 113 ). Dieci anni di amministrazione Scala…..il nulla più assoluto in fatto di viabilità. Sei mesi di amministrazione Bonventre : nessuna novità!

  4. Gaspare ha detto:

    Non concordo affatto con quanto sostenuto dal sig. Antonio in merito ai sei mesi dell’ultima amministrazione in quanto ritengo (parere personale) che non risulti a vero che non ci sia stata alcuna novità ma che abbiano galoppato all’indietro creando da una situazione dissestata una realtà di sfacelo; una per tutte: Impegni presi per l’approvvigionamento idrico da sistemare entro giugno 2013 e nell’ultima intervista a video sicilia il sindaco alza le spalle asserendo che si può solo pregare perchè lo stesso ha passato un pomeriggio a “Sicilia acqua” senza nulla ottenere.
    Consiglio al sig. Sindaco: prima di prendere impegni con la città si assicuri di poterli onorare, in quanto la città osserva e giudica; Solo al “Santo subito” credevano per fede.

  5. gaspare ha detto:

    In molti si chiedono chi sia questo questo fantomatico “pasqualino maraja” della serie “è lui o non è lui?” e tanta gente sarebbe grata a Anto. Fund., o a chi assume l’onere, per una maggiore chiarezza.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>