Lo spartitraffico della discordia

Pubblicato: giovedì, 17 gennaio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO- Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni da cittadini che, consegnandoci anche del materiale fotografico, hanno lamentato la mancata regolarità del cordolo che è stato installato qualche settimana fa per delimitare la corsia principale da quella di emergenza. Alcuni pensano sia solo un inutile ostacolo che rischia di far più danno che altro. Avrebbe già causato diversi incidenti ad alcuni pedoni che hanno già fatto la propria segnalazione al Comune.

Abbiamo chiesto all'attuale assessore, Massimo Fundarò, di rispondere alle domande di questi cittadini. Lo stesso ha dichiarato: "Doteremo il cordolo di tutti i segnali necessari alla segnalazione per i pedoni, fermo restando che si tratta di uno spartitraffico posto secondo tutte le direttive vigenti e pertanto a norma con la legge. Accogliamo le segnalazioni dei cittadini e faremo in modo che ci sia una maggiore educazione stradale a partire dalle macchine, che non dovranno più sostare in doppia fila. Va, inoltre, ricordato che l'attraversamento pedonale è previsto lungo le strisce pedonali, dove non sono stati istallati cordoli di nessun genere".

Tutto ciò rientra nel piano del traffico che si sta per attuare ad Alcamo e che prevede entro la fine del mese l'attivazione dell'autobus elettrico e delle 27 biciclette a pedalata assistita. A breve verrà reso pubblico anche il bando per l'istituzione di parchimetri che disincentivino la lunga sosta nei parcheggi del centro storico. Le telecamere, invece, aiuteranno nella gestione delle auto in doppia fila o in sosta vietata al fine di evitare l'intasamento della carreggiata e il traffico ad esso dovuto.

Foto d'archivio

Letto 376 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Il Cittadino Vigile ha detto:

    … viabilità ad Alcamo la situazione è pessima…
    non ci sono controlli !!!…ognuno fa quello che vuole…è un fatto vergognoso !!!
    le auto e moto vengono posteggiate a doppia fila,sopra i marciapiede,ecc…è un vero caos !!!
    …Legalità,Trasparenza e rispetto x i pedoni ad Alcamo dov’è ???
    …Ora Basta !!!

  2. francesco ha detto:

    concordo pienamente Alcamo è una città di persone incivili, che non conoscono il Codice della Strada. Parcheggiano come vogliono ect, ect, adirittura fanno shopping con la macchina dentro al negozio…. Vi consiglio di viaggiare almeno per l’Europa così vedrete e vi renderete conto come si vive nelle altre città e che cos’è l’essere civile. Agli Alcamesi basta andare a Messa e per loro questa è civiltà. Ignoranti all’ennesima potenza.
    La città potrebbe essere bella, ma senza gli Alcamesi

  3. Mario ha detto:

    A LONDRA LA PISTA CICLABILE E’LARGA MAX 1M NEL MONDO LE PISTE CICLABILI SONO SEPARATE ALLA CORSIA, QUI SI INVENTA UNA PISTA CICLABILE CON FUNZIONALITA’ DI SOCCORSO X I MEZZI DI POLIZIA E DI AMBULANZA. IO RIVEDREI ALCAMO DAL ALTO E PROVEREI A STUDIARE UN PIANO PER IL TRAFFICO(CHE E’ UN CASINO) AGGIUNGENDO UN PO’ DI ROTONDE(ANGOLO VIALE EUROPA) SEMAFORI AGLI INGRESSI DELLA CITTA’ E SOPRATUTTO OBBLIGHEREI TUTTI COLORO CHE HANNO I GARAGE A METTERE LA MACCHINA DENTRO SIA DI GIORNO CHE DI NOTTE E INIZIEREI AD IMPRIMERE SANZIONI PER TUTTI COLORO CHE LA DOPPIA E LA TRIPLA FILA SONO DI ABITUDINE. SPERO DI ESSER CHIARO.

  4. Gim ha detto:

    Il cordolo deve rimanere. Il corso stretto si deve chiudere. La gente deve andare a piedi e le macchine vanno parcheggiate in Piazza della Repubblica, in Piazza Bagolino e dove capita ma non nel corso. Bisogna mettere l’obbligo di sosta di massimo 30 minuti.

  5. lasciamiinpace ha detto:

    MA I VIGILI DOVE SONO? Macchine in doppia fila, di traverso, sui marciapiedi, nei passi carrabili, all’angolo delle strade, ma i Vigili quando arrivano non prendono multe, fischiano e pregano i contravventori di spostare le auto. Assessore verifichi il comportamento dei suoi vigili. Si tratta di omissioni gravissime

  6. benny ha detto:

    ho letto quasi tutti i commenti…..ma qualcuno sta dalla parte delle povere persone, che ignare del cordolo, hanno concluso il loro attraversamento rovinando a terra in taluni casi ferendosi gravemente come si evince da molti referti medici dell’ospedale di alcamo……oppure queste distrazioni appartengono esclusivamente a coloro che ignorano la segnaletica stradale……attenti potrebbe capitare anche a Voi

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>