In fiamme la villa di un commerciante alcamese

Pubblicato: mercoledì, 16 gennaio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. In fiamme l'abitazione estiva di Leonardo Caruso, proprietario di un'azienda che si occupa di alimentari e bibite. Quasi distrutta la casa, gli inquirenti pensano già al racket e alle estorsioni. Il commerciante aveva già ricevuto altre intimidazioni.

Un periodo particolarmente difficile per i commercianti e gli imprenditori alcamesi probabilmente sotto il mirino della criminalità organizzata. Qualche giorno fa a Nicolò Sorrentino erano stati recapitati a casa liquido infiammabile e cartucce.

Letto 662 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>