Mannino chiede il rito abbreviato

Pubblicato: venerdì, 11 gennaio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO  - Concluso ieri l'atto di accusa all'udienza preliminare sulla trattativa Stato-mafia. Il pm Nino Di Matteo ha chiesto il rinvio a giudizio per tutti gli 11 imputati che hanno diversi capi d'accusa: Luca Bagarella, Totò Riina, Giovanni Brusca, Nino Cinà, Antonio Subranni, Mario Mori, Giuseppe De Donno, Marcello Dell'Utri, Massimo Ciancimino, Nicola Mancino e Calogero Mannino. Quest'ultimo ha chiesto di essere giudicato col rito abbreviato. L'istanza è stata fatta al gup Piergiorgio Morosini che sta celebrando l'udienza. Il giudice si è riservato la decisione. Mannino è accusato di violenza o minaccia a Corpo politico dello Stato.

Letto 249 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. elio ha detto:

    Ma in che consiste la “violenza o minaccia a Corpo politico dello Stato”?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>