Prolungati i contratti dei precari di Alcamo e previsioni per la riqualificazione

Pubblicato: mercoledì, 9 gennaio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. La giunta, già negli ultimi giorni del 2012, ha adottato tutte le delibere necessarie per permettere a 185 lavoratori socialmente utili e a 107 con contratto a tempo determinato di proseguire il proprio lavoro.

Anche se l'efficacia di tali delibere sarà effettivamente in vigore solo dopo la legge regionale, ormai quasi pronta, che autorizzerà proroghe e assicurerà la copertura finanziaria. Intanto il Sindaco, Sebastiano Bonventre, ha disposto già lunedì che venisse consentito ai lavoratori di mantenere il proprio impiego per permettere a tutti i settori di proseguire le attività.

Piuttosto spesso negli scorsi consigli comunali era intervenuto per chiarire tutte le novità in merito alle riunioni e ai procedimenti che ha seguito di concerto con la regione, vero ente decisivo, per permettere ai precari di Alcamo di non perdere il lavoro.

Proprio lunedì il Sindaco e la giunta hanno incontrato i dirigenti dei vari settori per lavorare ad una utilizzazione sempre più funzionale di questo personale in servizio al comune di Alcamo.

Ieri mattina, invece, Bonventre, Abbinanti e Ricupati hanno incontrato Anna Rosa Corsello, dirigente generale del dipartimento regionale del lavoro, dell'impiego e dell'orientamento dei servizi e delle attività formative, proprio per discutere tutte le problematiche che riguardano il mondo del precariato.

Letto 610 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. IMUrtacci ha detto:

    Avanti il merito.
    …e il riciclo dei soliti noti: i Lavoratori Solidi Urbani!.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>